Menù Notizie

Roma-CSKA Sofia 0-0 - Top & Flop. VIDEO!

di Luca d'Alessandro
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
Roma-CSKA Sofia 0-0 - Top & Flop. VIDEO!

TOP 

UNA PARTITA DI VANTAGGIO - In virtù del risultato dell'altra gara del girone tra Cluj e Young Boys, la Roma conserva 3 punti di vantaggio sulla terza e sulla quarta. Già fra 5 giorni, contro i romeni potrebbe essere la vittoria decisiva che potrebbe indirizzare il girone in favore dei giallorossi. 

MATURAZIONE - Per Villar che ha bisogno di giocare questo tipo di partite. In Europa le maglie sono più larghe che in Italia, ma l'agonismo non manca. Rispetto alla gara di Berna è già migliore l'intesa con Cristante. Pecca ancora un po' in regia, ma già si propone al tiro senza timore. La palla per Mkhitaryan è una delle cose migliori del match. 

TUTTI COL RITMO PARTITA - Vedi Jesus quando è entrato, capace di fare un paio di buone chiusure (anche se se la Roma appena ha levato Smalling ha sofferto), vedi Fazio, capace di giocare a modo suo e tornare a far vedere quei piedi non da difensore, ma da centrocampista, come gli diceva Spalletti. Un turnover che finché la classifica lo permette, sta portando a mettere minuti partita in tutte le gambe dei giocatori. 

PROVE DI RITORNO - Continua a essere incerto, soprattutto tecnicamente, ma quando è stato chiamato in causa sul tiro decisivo per il CSKA Sofia, Pau Lopez ha risposto presente. 

FLOP 

NON TUTTE LE CIAMBELLE RIESCONO COL BUCO - Contro lo Young Boys i cambi di Fonseca furono decisivi per la conquista dei 3 punti, stavolta non riesce il colpo. Una traversa nel primo tempo e l'occasionissima confezionata da Pedro su cui Dzeko non arriva a depositare in rete. 

TANTE DISCESE, POCA CONCRETEZZA - Finché è stato in campo la Roma ha sfondato principalmente sulla fascia sinistra con Spinazzola. Tante discese che hanno portato a poche occasioni da gol, in quanto sul più bello, l'azione sfumava. 

SERVE LA SCELTA MATURA AL MOMENTO GIUSTO - Soprattutto in queste partite in cui è importante sbloccarle per fare pesare il maggiore blasone europeo. È il caso di Mkhitaryan che tutto solo, servito da Villar, tenta il colpo al volo (la via più spettacolare) invece di stoppare a freddare l'estremo difensore del club bulgaro. 

TEMPO - Per Mayoral. Così come ha chiesto Fonseca, anche se le prime prove sono state insufficienti. Contro il CSKA Sofia avrebbe anche una buona occasione per sbloccarsi, fallita. 


Altre notizie Roma
Sabato 05 Dicembre 2020
Venerdì 04 Dicembre 2020