Hakeem Al-Araibi scarcerato: era detenuto da oltre 2 mesi in Thailandia

di Simone Bernabei
Foto Articolo

Dopo oltre 2 mesi di detenzione, si è conclusa la sfortunata avventura di Hakeem Al-Araibi. L'ex calciatore del Bahrain, dopo la condanna del 2014 per i disordini durante la 'Primavera Araba', era stato arrestato durante una vacanza in Thailandia dall'Interpol. Sulla sua scarcerazione nei giorni scorsi si erano pronunciati anche la FIFA e diversi esponenti del mondo del calcio, fra cui Giorgio Chiellini. Nelle scorse ore è arrivata la svolta, col giocatore che è stato rilasciato e che potrà così far ritorno in Australia, paese che gli ha concesso lo status di rifugiato e l'asilo politico.


Altre notizie
Giovedì 25 Aprile 2019