Lega Pro: 15 minuti di ritardo contro la violenza

di Redazione TuttoPordenone
Fonte: Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa

Quindici minuti di ritardo contro la violenza. E’ quanto hanno deciso AIC e Lega Pro per attirare l’attenzione sugli episodi incresciosi verificatisi nelle ultime settimane intorno ai rettangoli di gioco, ai campi di allenamento e alle sedi delle società di terza serie.

Nella prossima giornata di campionato, compresi anticipi e posticipi, le squadre scenderanno in campo con 15 minuti di ritardo. Uno dei luoghi dove si sono perpetrate le violenze citate è Ancona, dove i ramarri scenderanno in campo domenica.

“L’Associazione Italiana Calciatori - si legge in una nota ufficiale - sta valutando assieme alla Lega Pro altre azioni per arginare questo increscioso fenomeno e per sensibilizzare l’intero movimento calcistico rispetto al grave problema che affligge il nostro calcio. Un problema che si è particolarmente acuito nelle ultime settimane. Nell’arco di pochissimi giorni – continua la nota -, ad Ancona e Catanzaro si sono verificati gravissimi e inaccettabili episodi di violenza ai danni di calciatori e componenti gli staff tecnici delle due società da parte di alcuni tifosi”.

Il fischio d’inizio del match fra dorici e Pordenone non sarà quindi alle 16.30, come inizialmente stabilito, ma alle 16.45 (arbitro Provesi di Treviglio). L’AIC, attraverso il suo vicepresidente Umberto Calcagno aveva preannunciato il provvedimento:

“Abbiamo avuto una ventina di situazioni al limite che per fortuna non hanno portato ad aggressioni fisiche – ha detto l’avvocato –. Parliamo di intimidazioni, insulti, minacce e di tifosi che ti aspettano fuori dal campo. Tutti episodi spesso avvenuti alla presenza dei familiari. Immaginatevi – l’arringa di Calcagno - se vi venissero a cercare sotto casa perché avete fatto un errore sul lavoro”.

L’avvocato ha pure lanciato l’allarme per il finale di stagione.

“La paura è tanta – ha detto -: le partite sono sempre più delicate e per questo siamo molto preoccupati”.

Per l’articolo completo cliccare:

http://shop.ilgazzettino.it/?idCampagna=39&idSito=15&idBanner=10


Altre notizie Pordenone
Venerdì 22 Settembre 2017
Giovedì 21 Settembre 2017
Mercoledì 20 Settembre 2017
Martedì 19 Settembre 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.