Menù Notizie

Tutino parla del suo futuro: "Il Cosenza è al primo posto per me, ma c'è da parlare con il Parma"

di Niccolò Pasta
per Parmalive.com
www.imagephotoagency.it
www.imagephotoagency.it

Dopo una stagione da assoluto protagonista a Cosenza, dove ha battuto lo storico record di Negri segnando venti reti in Serie B, Gennaro Tutino ha ricevuto il Sigillo della città calabrese direttamente dalle mani del Sindaco Caruno, al termine di una cerimonia in mattinata. Proprio a margine dell'evento, l'attaccante ha parlato del suo futuro ai cronisti presenti, spiegando quale sia la sua volontà: "Io ho già espresso quello che è il mio pensiero, per me Cosenza è al primo posto nella mia testa e in quella della mia famiglia. C’è anche da parlare anche con il Parma, proprietario del cartellino. Ma questo è il mio pensiero. Ringrazio il Sindaco, il presidente e ovviamente i tifosi per questo riconoscimento, per me è un onore. Sono orgoglioso di aver rivisto allo stadio soprattutto tanti bambini”, le parole di Tutino, riprese da TifoCosenza

Legato ai crociati da un contratto fino a giugno 2025, Tutino può essere riscattato automaticamente dal Cosenza entro la metà di giugno per circa due milioni di euro, una cifra che il club calabrese sta cercando di racimolare per regalare al tecnico Viali la conferma dell'attaccante trascinatore della stagione. 


Altre notizie Parma
Venerdì 14 Giugno 2024
Giovedì 13 Giugno 2024