Menù Notizie

Barone: "Pecchia ha ben valorizzato la rosa, ma sulla carta il Parma non era la squadra migliore"

di Redazione ParmaLive.com
per Parmalive.com
Federico De Luca
Federico De Luca

Ai microfoni di IlovePalermoCalcio è intervenuto Daniele Barone, giornalista di Sky esperto di Serie B. Barone ha detto la sua sulla lotta promozione: "In questo momento il Parma ha un vantaggio importante sulle inseguitrici: secondo me lo amministrerà in quanto è una squadra molto forte, ben allenata e con i migliori giovani del campionato. Se il Palermo e Cremonese hanno i migliori organici della Serie B, sulla carta i ducali non avevano la squadra più forte. Grazie al lavoro di Pecchia i giovani sono stati ben valorizzati. Inoltre questa squadra ha la capacità di avere sempre forze ed energie fino all’ultimo secondo, e non è un caso che segni spesso nei minuti finali, e realizza molti gol con giocatori subentrati dalla panchina. Questo aspetto certifica la forza mentale di questa squadra e di come Pecchia sia molto bravo a gestire le rotazioni, anche grazie alla disponibilità di una rosa completa: cambia spesso la formazione ma i risultati sono sempre positivi".

Parlando invece di Cremonese Palermo: "Sicuramente sarà una gara tra due grandi protagoniste del campionato. Dirà parecchio ma non tutto perché, successivamente, ci saranno ancora molti incontri da giocare. Secondo me si affrontano i due organici migliori e più importanti della Serie B. Che poi la classifica dica che il Parma è primo è un altro discorso in quanto sono stati più bravi e continui ad occupare la vetta. In questo campionato è difficile fare pronostici, ma sarà sicuramente un match tra due grandi protagoniste per la lotta promozione e lo saranno fino alla fine".

Venendo alla scelta del Parma di confermare la rosa, senza grandi operazioni sul mercato: "Scelta logica, perchè Pecchia ha avuto dal suo gruppo risposte straordinarie. La forza di questa rosa è quella di avere sempre un ottimo rendimento anche con le rotazioni e quindi il tecnico emiliano sa di poter contare su 15-18 giocatori. Chiunque giochi fa la sua parte e quindi è una squadra che funziona molto bene e ha equilibri ben consolidati che, giustamente, non sono stati ritoccati".

Infine ha commentato: "Ovviamente la lista dei giocatori emergenti in Serie B è lunga. Il Parma ha dei giovani di qualità come Bernabè e Man, il Palermo e la Cremonese hanno puntato su una squadra esperta e calciatori come Coda, che ha vinto più volte il titolo di capocannoniere, sono una certezza. E a proposito di cannonieri c’è anche Pohjanpalo del Venezia che è molto forte. Poi giocatori come Cutrone, al momento fermo per infortunio, e Tutino si stanno rivalutando".


Altre notizie Parma
Martedì 16 Aprile 2024
Lunedì 15 Aprile 2024