Menù Notizie

Danny Rose, dalla depressione alla finale di Champions col Tottenham

di Lorenzo Di Benedetto
Danny Rose, dalla depressione alla finale di Champions col Tottenham
Soldi, successo e titoli sui giornali non sono sempre garanzia di felicità, per un calciatore. Ne è un esempio il difensore del Tottenham e della Nazionale inglese Danny Rose, che nei mesi scorsi ha ammesso, per lo stupore generale, di aver combattuto una dura battaglia contro la depressione. Un infortunio, alcune vicende personali non proprio felici e diversi episodi di razzismo (soprattutto verso la madre) negli scorsi mesi avevano minato la serenità del giocatore che per sua stessa ammissione aveva perso la voglia di giocare a calcio. Uno psicologo e qualche medicina hanno fortunatamente risistemato la faccenda e Rose, alla vigilia del Mondiale 2018, ha potuto raccontare pubblicamente la sua storia in una toccante conferenza stampa. Nato calcisticamente nel Leeds, nel 2007 passa al Tottenham. Quindi i prestiti a Watford e Peterborough United, poi quelli al Bristol City e al Sunderland prima del rientro agli Spurs. Poi il prestito al Newcastle. Oggi il difensore mancino, impegnato con l'Inghilterra al Mondiale, compie 30 anni. Sono nati oggi anche Ilian Iliev, Esteban Granero, Filip Raicevic, Abdul Rahman Baba, Davide Biraschi e Nicolò Zaniolo.
Altre notizie Palermo
Mercoledì 05 Agosto 2020
Martedì 04 Agosto 2020