NOCERINA: ad Anzio c'è il rischio porte chiuse

di Marco Esposito
Fonte: ilgranchio.it
NOCERINA: ad Anzio c\'è il rischio porte chiuse

Questa mattina c’è stato un summit tra il dirigente del Commissariato della Polizia di Anzio Adele Picariello e alcuni componenti del Comune per verificare se ci sono tutte le condizioni di ordine pubblico per ospitare allo stadio “Massimo Bruschini” i numerosi tifosi della Nocerina in vista dell’incontro con l’Anzio in programma il 2 di aprile. Condizioni che secondo le forze dell’ordine al momento sembrano non esserci.

Il tutto ci viene confermato dal delegato allo sport Massimiliano Millaci il quale sin da subito si è attivato per cercare risolvere al più presto il problema. “Sì, sono stato convocato oggi in Commissariato insieme ad Alberto Alessandroni, Angela Santaniello e Franco Pusceddu per discutere di questo problema e vedere di trovare insieme la migliore soluzione per delle condizioni che secondo la Polizia non sono idonee presso la struttura riguardante il settore ospiti. Nel frattempo ho chiamato il presidente della Nocerina per sapere effettivamente quante persone potranno venire al seguito e si parla di circa 700/800 unità. Domattina mi incontrerò con il presidente dell’Anzio Franco Rizzaro per vedere di poter risolvere il tutto“. Tra le ipotesi ci potrebbe essere quella di invertire l’accoglienza delle due tribune. Ossia ospitare i tifosi della Nocerina nella tribuna riservata al pubblico locale visto che lo può ampiamente contenere. Viceversa i tifosi dell’Anzio collocarli nella tribuna riservata agli ospiti.


Altre notizie Nocerina
Martedì 23 Maggio 2017
Lunedì 22 Maggio 2017
Domenica 21 Maggio 2017
Giovedì 18 Maggio 2017
Lunedì 15 Maggio 2017
Venerdì 12 Maggio 2017
Martedì 09 Maggio 2017
Lunedì 08 Maggio 2017
Mercoledì 03 Maggio 2017
Lunedì 01 Maggio 2017
Mercoledì 26 Aprile 2017
Martedì 25 Aprile 2017
Lunedì 24 Aprile 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.