Giacomo Bonaventura, il duttile Jack pronto a prendere il Milan in mano

di Lorenzo Di Benedetto
Foto Articolo

Giacomo Bonaventura, calciatore che ogni allenatore vorrebbe avere nella propria squadra. Centrocampista duttile, in grado di adattarsi in praticamente tutti i ruoli della mediana, sia centralmente che sull'esterno. Nato calcisticamente nelle giovanili dell'Atalanta, proprio con la maglia orobica ha esordito in Serie A nella stagione 2007/2008. Esperienze in prestito a Pergocrema e Padova e il ritorno a Bergamo, in Serie B, con le sue 31 presenze, condite da 9 reti, che contribuirono e non poco alla promozione in A. Altre tre stagioni in nerazzurro, con 135 gare totali disputate e 24 gol, e poi il passaggio al Milan, nel settembre 2014. 14 reti in 73 gare con la maglia rossonera, in un momento non certo felice per il club meneghino, ma il centrocampista è sempre stato uno dei migliori e in questa stagione spera che le cose, per la sua squadra, possano migliorare, con l'obiettivo di riportare il Milan in Europa. Con la Nazionale italiana ha invece disputato tre partite, sempre in amichevole. una carriera che ha permesso al centrocampista di avere già tanta esperienza, senza però vincere niente, se non il campionato di Serie B con l'Atalanta. Adesso serve il salto di qualità, per calcare i palcoscenici più importanti e diventare un giocatore sempre più forte. Oggi Bonaventura compie 27 anni.

Sono nati oggi anche Federico Magallanes, Giuseppe Mascara e Marco Mancosu.


Altre notizie
Venerdì 18 Gennaio 2019