Menù Notizie

Cruzeiro, Ronaldo si schiera: "Gli omofobi non sono i benvenuti alle nostre partite"

di Alessandra Stefanelli
Foto
Il Fenomeno Ronaldo si schiera contro l’omofobia. Attraverso il suo canale Twitch 'Ronaldo TV', l’ex attaccante dell’Inter e del Milan ha detto la sua sui cori omofobi per cui il suo club, il Cruzeiro, è stato multato in occasione del match contro il Gremio dell’8 maggio: “L’omofobia è un problema molto serio, è un crimine e i tifosi omofobi non sono i benvenuti alle partite del Cruzeiro. Vi ricordo che oltre a commettere un crimine, state danneggiando la vostra squadra. Questo non è un messaggio solo per i tifosi del Cruzeiro, ma per i tifosi di tutte le squadre. Non possiamo permettere questo comportamento negli stadi. Abbiamo già intrapreso alcune azioni, al Mineirao ci saranno dei gagliardetti arcobaleno e ci sarà un arcobaleno anche sulla fascia del capitano. Adempieremo al nostro obbligo di rendere consapevoli i nostri tifosi che questo è un crimine e non è gradito nei nostri stadi”.
Altre notizie Milan
Lunedì 8 Agosto 2022
Domenica 7 Agosto 2022