Menù Notizie

Ibrahimovic: "Quando ero allo United pensavo di smettere. Volevo farlo al top, ora è diverso"

di Andrea Losapio
Ibrahimovic: "Quando ero allo United pensavo di smettere. Volevo farlo al top, ora è diverso"
Zlatan Ibrahimovic, intervistato da Massimo Ambrosini per SKY, sulla possibilità di terminare la carriera qualche anno fa. “C’era il pensiero, quando ero allo United, di dovere smettere. Ho sempre sperato di farlo al top. Pensavo di entrare in un nuovo capitolo della mia vita. Questo era prima dell’infortunio, poi quando sono tornato in campo mi sentivo vivo e mi sono detto di volere continuare finché posso giocare. Senza calcio chi sono? Perché quando non fai più quello che hai fatto per 20-25 anni non è semplice. Paura no, però non so cosa mi sto aspettando. Non sono pronto, perché mi sento troppo bene. O qui o un’altra parte, finché posso giocare lo faccio. Se non porto risultati non voglio, quando ho firmato per il Milan ho detto sei mesi, sia per loro che per me. Era per essere onesto con tutti”.
Altre notizie Milan
Sabato 23 Gennaio 2021