Menù Notizie

Sacchi: "Se Pioli ha partecipato alle decisioni di mercato, ha colpe anche lui"

di Francesco Finulli
per Milannews.it
www.imagephotoagency.it
www.imagephotoagency.it

Alla vigilia di Roma-Milan, gara di ritorno dei quarti di finale di Europa League in cui i rossoneri devono rimontare un gol di svantaggio allo stadio Olimpico, sulle colonne della Gazzetta dello Sport è stato intervistato l'ex allenatore rossonero Arrigo Sacchi che si è concentrato a parlare principalmente di Stefano Pioli. L'attuale tecnico del Diavolo si gioca moltissimo domani con la Roma e altrettanto farà lunedì prossimo nel derby. Sacchi ha parlato di Pioli illustrando quali siano le cose che non vanno tatticamente nel Milan e affrontando anche il tema del suo futuro.

Le parole di Sacchi sul futuro di Pioli: "Giusto giudicarlo in base alle prossime due partite? Dipende dal mercato, mi spiego. Gli allenatori devono imparare a scegliere i giocatori che vogliono per sviluppare le proprie idee. Non so se tutti gli stranieri che sono arrivati al Milan l’estate scorsa siano stati presi insieme all’allenatore o comunque con il suo benestare. Dunque, sarebbe ingeneroso giudicarlo per i prossimi risultati se non è stato consenziente e non ha avallato il mercato. Altrimenti è chiaro, avrebbe le sue responsabilità. Nel primo caso non avrebbe colpe e se fossi il presidente guarderei a chi quei giocatori li ha scelti. Se invece Pioli ha partecipato alle decisioni e poi qualcosa non funziona ha colpe anche lui".


Altre notizie Milan
Lunedì 27 Maggio 2024