Menù Notizie

MN - Sabadini: "Milan squadra scarica, ma come può Giroud calciare un rigore così?"

di Niccolò Crespi
per Milannews.it
DANIELE MASCOLO
DANIELE MASCOLO

E' il giorno dopo di Milan-Borussia Dortmund, e l'umore in casa rossonera non è sicuramente dei migliori. Il Milan fatica a trovare punti e serenità, soprattutto in campo e specialmente negli episodi come il calcio di rigore sbagliato da Olivier Giroud. Che sarebbe stata una serata strana lo si era subito capito nel primo tempo, quando i rossoneri sbagliano il penalty a favore e 5 minuti più tardi subiscono gol, proprio su un calcio di rigore trasformato da Marco Reus. I dati del Milan fanno paura, ma in senso negativo: tre vittorie, quattro sconfitte e due pareggi negli ultimi mesi, con la debacle di ieri sera che condanna, al momento, i rossoneri all'ultimo posto nel girone in Champions League. Anche la situazione infortunati, ormai da troppo tempo si è trasformata in una condanna per giocatori e tifosi, con chiaramente la squadra che non può non risentire di tante, troppe assenze pesanti in ogni reparto di gioco. L'infortunio di Thiaw è solo l'ennesimo problema muscolare che affligge il gruppo squadra di Pioli, e contro il Frosinone, con ogni probabilità ci potrebbe essere l'esordio in prima squadra del difensore Primavera Jan-Carlo Simic.

Questo il commento dall'intervista in esclusiva sul sito di MilanNews.it da parte dell'ex difensore rossonero Giuseppe Sabadini, insieme al Milan tra il 1971 e 1978. Queste le sue parole: "Milan insufficiente sotto tutti i punti di vista. A me sembra una squadra scarica a livello psicologico, in primis. Come può, per esempio, un giocatore di esperienza totale come Giroud calciare un rigore in quel modo? Da lì in poi, i rossoneri si sono spenti completamente". 


Altre notizie Milan
Mercoledì 21 Febbraio 2024