Strambelli: "Obiettivo chiaro il nostro. Testa all'Akragas e alla Coppa"

di Roberto Chito

Fra Coppa Italia e campionato. È questo lo Strambelli pensiero che analizza il momento che stanno attraversando i biancoazzurri, soprattutto dopo aver portato a casa tre punti dopo cinque weekend di sole sconfitte. Ma c’è anche un Coppa Italia da affrontare, nella quale, i biancoazzurri vogliono giocarsi al meglio la doppia sfida contro il Venezia, e magari cercando di portare a casa il trofeo.

E proprio su questo, ai colleghi de La Gazzetta del Mezzogiorno, l’esterno d’attacco dei biancoazzurri, sulla doppia sfida contro i lagunari, ha detto: "Si tratta di un incontro lungo centottanta minuti e giocare prima in casa e dopo fuori non fa alcuna differenza. Ce la giocheremo, provando a lasciare il segno già davanti ai nostri tifosi. Il Venezia, è una squadra di spessore annoverando nel proprio organico elementi con esperienza in Serie B. Noi, lo ribadisco, proveremo con tutte le nostre forze a raggiungere questo obiettivo. Non siamo spaventati. Il Matera può giocarsi al meglio tutte le sue carte. Insomma, si può arrivare in fondo in questa competizione".

La doppia finale, però, al momento è ancora lontana. Perciò testa al campionato e alla sfida contro l’Akragas, sulla quale, Strambelli, afferma: "Quella siciliana è una buona squadra. Giocherà sul proprio campo e non è un aspetto da sottovalutare. Loro, poi, sono impegnati nella lotta per la salvezza. Di contro, noi non vogliamo fermarci di nuovo".


Altre notizie Matera
Giovedì 25 Maggio 2017
Mercoledì 24 Maggio 2017
Martedì 23 Maggio 2017
Lunedì 22 Maggio 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.