Di Lorenzo: "Tutti più sereni adesso. Serie B? Giochi non ancora chiusi"

di Roberto Chito

Guai a gettare la spugna finchè la matematica non dirà che è impossibile crederci. Questo il Di Lorenzo pensiero dopo la vittoria sulla Reggina, dopo che proprio lui stesso ha aperto le marcature contro gli amaranto. La Serie B è lontana ma il Matera non deve demordere, perché secondo il proprio esterno di centrocampo ha ancora diverse chance per potersi giocare tutte le carte.

E al Corriere dello Sport, l’esterno di centrocampo Di Lorenzo, ha detto: "Sono contento per la prestazione e per il gol segnato, ma soprattutto per la vittoria arrivata dopo un periodo nero. Quando si segna si acquisisce maggiore convinzione e viene tutto più facile. Abbiamo disputato una buona prestazione contro la Reggina, una partita ben interpretata da parte di tutta la squadra. Siamo partiti nel modo giusto e abbiamo affrontato l’avversario con umiltà e rispetto. Siamo riusciti a portare a casa la vittoria che mancava da diverso tempo. Quando i risultati non arrivano anche il morale peggiora ed è difficile lavorare bene. Ora, finalmente siamo tutti più sereni. Il sogno Serie B? Mancano ancora tante partite al termine del campionato e finchè la matematica non ci condannerà non getteremo la spugna. Dobbiamo raccogliere più punti possibili. Vedremo alla fine cosa accadrà. Ora dobbiamo provare a vincerle tutte".

Oltre al campionato, i biancoazzurri hanno anche il doppio confronto contro il Venezia nella finale della Coppa Italia. Una competizione alla quale il Matera crede, e sulla quale Di Lorenzo, afferma: "Vedendola da fuori è una squadra di valore, allenata anche da un ottimo tecnico. Ce la metteremo tutta per poter portare a casa la Coppa che per noi è davvero importante. È sempre bello poter alzare un trofeo al cielo".


Altre notizie Matera
Giovedì 25 Maggio 2017
Mercoledì 24 Maggio 2017
Martedì 23 Maggio 2017
Lunedì 22 Maggio 2017
Domenica 21 Maggio 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.