Menù Notizie

Livorno, i guai non finiscono mai: il sindaco revoca la convenzione per lo stadio "Picchi"

di Claudia Marrone
per Tuttomercatoweb.com
Livorno, i guai non finiscono mai: il sindaco revoca la convenzione per lo stadio "Picchi"
Pugno duro del comune con il Livorno, perché il sindaco Luca Salvetti, come riferisce Il Tirreno - ed. Livorno, ha inoltrato al club una PEC in cui avvia ufficialmente il percorso di revoca della convezione tra le parti per lo stadio "Armando Picchi", che non sarà così più la casa della truppa labronica; questo, a seguito di accertamenti per grave inadempienza.
"Naturalmente sono pronto a riallacciare i rapporti con chi vuole iniziare un nuovo percorso, ma occorre veramente voltare pagina", le parole del primo cittadino livonese, che ha poi ricordato che la società "ha un debito precedente al 2018 di 245 mila euro iscritto a ruolo all’epoca della giunta Nogarin nell’aprile 2019 e per il quale il Livorno calcio ha ottenuto la rateizzazione con l’agenzia delle entrate ma a febbraio 2021 risultavano pagati 51 mila euro".

L'ex patron Aldo Spinelli aveva però affermato che a garanzia di quei debiti maturati negli anni con il comune c’era una fidejussione che l’ente pubblico avrebbe sempre potuto escutere in ogni momento, ma su questo il sindaco è stato preciso: "L’ente pubblico deve aver garantiti i soldi dei cittadini, provvederemo a recuperarli. La fideiussione non è però un metodo di pagamento ma una garanzia preventiva a fronte di comportamenti di morosità. È evidente che la fideiussione fa escutere e non cancella il fatto che la società di Spinelli sia stata protagonista di gravi inadempienze che secondo l’articolo 11 del disciplinare sottoscritto tra le parti possono portare alla revoca della concessione dello stadio".
Altre notizie Livorno
Lunedì 14 Giugno 2021
Domenica 13 Giugno 2021
Sabato 12 Giugno 2021
Venerdì 11 Giugno 2021
Giovedì 10 Giugno 2021
Mercoledì 9 Giugno 2021
Martedì 8 Giugno 2021
Lunedì 7 Giugno 2021