Menù Notizie

ESCLUSIVA TMW - Heller: "Rilevato il 34% del Livorno. Ma interdetto dalla macabra contestazione"

di Claudia Marrone
ESCLUSIVA TMW - Heller: "Rilevato il 34% del Livorno. Ma interdetto dalla macabra contestazione"
"Cosa vuole che dica, è paradossale un'immagine del genere contro chi vuole cercare di essere risolutivo per la società. Sono molto interdetto. Ma c'è un presidente, Rossettano Navarra, e vorrei sentire la sua voce in merito alla situazione, anche se lo stesso Navarra non è stato citato in questa carnevalata: non è nell'occhio del ciclone, e proprio per questo dovrebbe parlare". Ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, Giorgio Heller ha così commentato la situazione che si è creata a Livorno, dove nella notte c'è stata una macabra contestazione alla società della quale l'ex Trapani dovrebbe presto divenire presidente: tre croci, con i nomi di Aldo Spinelli, di Banca Cerea e del gruppo Carrara, sono state trovate questa mattina sul prato dello stadio livornese, che oggi ospiterà il confronto tra i labronici e il Novara. Un gesto sicuramente pesante: cambia questo le vostre intenzioni circa l'acquisto della società? "Noi il club lo abbiamo già rilevato, ma sono scosso, non vedo perché persone che neppure ci conoscono devono additarci in questo modo. Non è giusta neppure la contestazione verso Aldo Spinelli, che al Livorno ha dato tanto, né quella verso Banca Cerea, che sta facendo il suo lavoro di banca. E' un'azione scomposta da parte di chi ha poca lucidità circa le varie situazioni". Parla di aver già rilevato il club... "Si, con il gruppo Carrano abbiamo rilevato il 34% di Sicrea Costruzioni SRL, e abbiamo un patto di maggioranza con il vice presidente Silvio Aimo per rilevare in futuro il suo 18%. Venerdì all'assemblea, quindi, ci presenteremo con il 52% delle quote".
Altre notizie Livorno
Venerdì 04 Dicembre 2020
Giovedì 03 Dicembre 2020