Menù Notizie

Le pagelle della Cremonese - Valzania regala tre punti pesantissimi. Mogos colpevole

di Luca Chiarini
Le pagelle della Cremonese - Valzania regala tre punti pesantissimi. Mogos colpevole
Ravaglia 6 - L'inoperosità nell'arco dei novanta minuti inquadra al meglio le patenti difficoltà a concretizzare le trame offensive del Livorno. Ma dei due soli tiri subiti, uno gonfia la rete. Anche se lui non ha responsabilità. Bianchetti 5,5 - Contrariamente a quanto ci si attendesse nel pre-partita, è lui ad agire a sinistra. Ce la mette tutta, in difesa regge, ma in fase di spinta emergono tutti i suoi limiti. (Dall'85' Zortea s.v.). Ravanelli 6 - Ammonizione un po' ingenua: dopo appena nove minuti frana, con irruenza, addosso a Marsura, iscrivendosi alla lista dei cattivi. Ha però il merito di non farsi condizionare, dividendo i compiti con Terranova. Terranova 6 - La serata, anche per lui, è piuttosto agevole: gol a parte, il Livorno non trova la sintesi in attacco, sbattendo sistematicamente sul muro grigiorosso. Si limita a non commettere errori. Mogos 5 - Sulla sua valutazione pesa inevitabilmente la marcatura approssimativa su Coppola: resta alle spalle del difensore, che grazie alla sua stazza non deve nemmeno staccare per firmare il momentaneo uno a uno di testa. Valzania 7 - Un gol che sa di riscatto immediato e di liberazione: rimedia all'errore grossolano di qualche minuto prima con uno splendido diagonale che non lascia scampo a Plizzari. Tre punti che potrebbero risultare decisivi nella volata salvezza della Cremonese. Castagnetti 7 - Il più votato alla fase offensiva del terzetto in mediana, benché la posizione in campo imponga notevoli responsabilità in copertura. Spara da fuori, con decisione, e spaventa gli amaranto. Grandi meriti sul vantaggio: sua la palla-laser che propizia la girata vincente di Ciofani. (Dal 74' Arini 6 - Contribuisce a far circolare il pallone, con proprietà). Gustafson 5,5 - Naviga stabilmente su un trend piuttosto mediocre. L'andamento non è ondivago, tatticamente non sfigura, ma sbaglia diverse scelte in rifinitura. Un errore poco dopo l'ora di gioco provoca un gesto di stizza di Bisoli, che lo sostituisce di lì a poco. (Dal 61' Piccolo 5,5 - Impatto minimo sul match). Palombi 6 - Quasi irrequieto, convulso nella ricerca della porta. Famelicità che se da un lato l'assiste, dall'altro rischia di limitarlo in alcune circostanze. Pronti via e cerca l'angolo più lontano con un diagonale respinto in tuffo da Plizzari. (Dal 62' Parigini 6,5 - Con lui l'attacco cambia passo: la mossa giusta al momento giusto di Bisoli). Ciofani 7 - Basta un solo movimento da puro bomber di razza per dissipare le scorie di un primo tempo che stava per volgere al termine: torsione perfetta, per timing ed esecuzione, sul cross di Castagnetti, e palla all'angolino. Gaetano 5,5 - Pochi acuti in una serata in cui tenta invano di scaldare l'asse con Ciofani e Palombi. Spesso raddoppiato, non riesce a sfondare, e tale consapevolezza alla lunga lo porta un po' ad innervosirsi. (Dal 74' Celar 6 - Va al tiro con il destro, senza fortuna).
Altre notizie Livorno
Venerdì 07 Agosto 2020
Giovedì 06 Agosto 2020
Mercoledì 05 Agosto 2020
Martedì 04 Agosto 2020