Menù Notizie

Le pagelle del Livorno - Coppola prima sbaglia, poi illude. Ma non basta ad evitare la C

di Luca Chiarini
Le pagelle del Livorno - Coppola prima sbaglia, poi illude. Ma non basta ad evitare la C
Plizzari 6,5 - Nulla da fare sulla rete di Ciofani, che la mette all'angolino, con buona pace del portierino di proprietà rossonera. Un intervento di puro istinto, in precedenza, su un bel diagonale di Palombi. Si ripete nel finale su Zortea, ma viene beffato nel recupero dal radente di Valzania. Boben 6 - Una serata che lascia più di qualche rimpianto, perché la tenuta difensiva era stata incoraggiante per ampi tratti del match. Bene lui, così come Coppola - gol di Ciofani a parte - e Boben. Gli episodi, tuttavia, hanno fatto la differenza. Che questa sera per il Livorno significa retrocessione aritmetica. Coppola 6,5 - Prova a montare la guardia tra Boben e Bogdan, e per buona parte del primo tempo conduce con personalità la linea. Piuttosto grave, però, l'errore sull'uno a zero della Cremonese: lascia troppo spazio a Ciofani, che ha tutto il tempo di attaccare il primo palo e infilare il pallone del vantaggio. Si riscatta con il gol dell'uno a uno, che non basta però ad evitare la sconfitta. Bogdan 6,5 - Non ha alcuna responsabilità sulle due reti incassate, di natura più episodica che frutto di amnesie collettive della linea. Il centro-sinistra è ben presidiato: non abbassa la tensione, e si lascia sorprendere di rado. Morelli 5 - Fin troppo abbottonato, se si considera che il dirimpettaio Bianchetti è il suo omologo in termini di pericolosità offensiva. Potrebbe usare di più, ma è tutt'altro che mordace. (Dal 76' Trovato 5,5 - Non accorcia in tempo su Valzania, che fa due a uno). Luci 5,5 - È l'anima del centrocampo, per abnegazione ed impegno, nonostante il dato anagrafico. Prova a dare stabilità, pur dovendo scendere a patti con tutti i limiti della mediana amaranto. Primo a rientrare alla base, dopo cinquantatré minuti. (Dal 53' Ruggiero 5,5 - Un girovagare un po' confusionario dopo l'ingresso che non giova alla squadra). Del Prato 5 - Piuttosto in ombra questa sera: timido negli inserimenti, così come nel contributo alle transizioni in zona centrale. È attento agli ordini impartiti da Filippini, ma fatica a combinare alcunché. Awua 6,5 - Il suo dinamismo sul centro-sinistra dona un po' di brio ad un centrocampo che talvolta tende a schiacciarsi sui fraseggi prolungati dell'avversario. La doppia fase, nel complesso, è ben interpretata. Unico neo: lui e Trovato lasciano troppo spazio a Valzania, che sigla il gol-vittoria. Ma resta il migliore dei suoi. Seck 5 - Dopo un avvio promettente lascia per strada il piglio che aveva contraddistinto i primi minuti, e finisce per nascondersi. Paga anche l'inerzia del match, ma fa ben poco per rompere l'impasse sulla sinistra. Murilo 5 - Si sbatte e lotta. Non è in dubbio la sua dedizione, anche se i molti scatti sembrano fargli perdere un po' di lucidità. Frettoloso sugli sviluppi di un contropiede promettente, che fa sfumare perché non sa individuare il momento giusto per imbucare per Marsura. (Dal 77' Braken s.v.). Marsura 5,5 - Esordisce in sordina, poi sembra accendersi sullo scatto che provoca l'ammonizione di Ravanelli. È però un fuoco di paglia, perché l'intesa con il partner d'attacco non decolla. Può consolarsi con l'assist dalla bandierina per Coppola, reso vano dal gol-beffa di Valzania. (Dal 69' Fremura 5,5 - Tocca pochissimi palloni nei venti minuti finali).
Altre notizie Livorno
Venerdì 07 Agosto 2020
Giovedì 06 Agosto 2020
Mercoledì 05 Agosto 2020
Martedì 04 Agosto 2020