Menù Notizie

Filippini: "Occorre dare sempre il massimo, anche a Trapani"

di Marco Ceccarini
Filippini: "Occorre dare sempre il massimo, anche a Trapani"

Livorno – L’allenatore del Livorno, Antonio Filippini, ha risposto alla domande dei giornalisti attraverso il sito ufficiale del club. Queste sono le risposte fornite dal tecnico amaranto.

In merito al perché il Livorno, lunedì scorso, non ha ripetuto la bella gara di Castellammare: “Purtroppo, in tutta la stagione stiamo facendo una bella partita e poi, subito dopo, una brutta. E’ evidente che il gruppo non ha problemi solo sul piano tecnico, ma anche mentale”.

Cosa aspettarsi a questo punto del campionato? Ecco le parole di Filippini: “Siamo dei professionisti ed abbiamo un campionato e dei contratti da onorare. Il nostro dovere è quello di dare sempre il massimo, in ogni partita ed a tutti gli allenamenti. Dobbiamo essere da esempio anche per i ragazzi provenienti dalle giovanili che sono con noi”.

Sull’impiego dei giovani della Primavera, Filippini ha aggiunto: “Ci sono tre Primavera aggregati alla prima squadra, a Trapani verranno Nunziatini e Fremura. E’ chiaro che per loro é la prima volta con i grandi, non tra pari età . Non dovremo ’bruciarli’, ma se ci sarà l’occasione siamo pronti a valutarli in campo. Coppola e Pallecchi sono invece abituati ad allenarsi con la prima squadra e conoscono l’ambiente”.

Infine sulla gara di domani: “Il Trapani ha un allenatore esperto della categoria. Ci dovremo attendere un loro atteggiamento aggressivo. Noi, come detto, dovremo mettere il massimo in campo. Loro sono penultimi e noi dietro. Vorremmo cercare almeno di non chiudere all’ultimo posto, ed in quest’ottica è uno scontro diretto per provare ad avvicinarli”.


Altre notizie Livorno
Mercoledì 05 Agosto 2020
Martedì 04 Agosto 2020