Menù Notizie

Livorno, depositato il contratto biennale di Fabio Mazzeo

di Carlo Pannocchia
Livorno, depositato il contratto biennale di Fabio Mazzeo

Livorno - Per quanto riguarda il calciomercato del Livorno, ieri è arrivato il quinto acquisto della stagione. La società amaranto ha depositato in Lega il contratto di Fabio Mazzeo che era svincolato dopo il fallimento del Foggia e ha firmato con il Livorno un biennale. Un acquisto di spessore ed una grande mossa di Signorelli, bravo ad anticipare la concorrenza su uno dei giocatori svincolati più appetibili sul mercato. L'attaccante può giocare sia come prima punta che seconda punta. Abbina una buona qualità tecnica ad un ottimo senso del gol. Fabio Mazzeo è nato a Salerno il 24 luglio del 1983. Ruolo attaccante è cresciuto nelle giovanili della Salernitana. Nel 2002, a soli 19 anni, approda in prima squadra collezionando 7 presenze (454' minuti giocati). L'anno successivo rimane a Salerno ma gioca soltanto una partita. Nella stagione 2004/05 viene ceduto alla Nocerina. A Nocera riesce a ritagliarsi un posto da titolare. Al primo anno centra il traguardo di 27 presenze, siglando 3 reti. L'anno dopo segna la consacrazione dell'attaccante, sempre con la maglia rossonera, mette a segno ben 17 reti in 33 presenze. Terminata l'esperienza con i campani, nel 2006 viene ceduto al Perugia. In tre campionati mette insieme 94 gettoni di presenza e 31 gol. Nel 2009 torna a giocare in serie B, in prestito al Frosinone, dove colleziona 30 presenze e 5 reti. Dopo una breve esperienza a Cosenza (19 presenze e tre gol), a gennaio viene ceduto all'Atletico Roma. L'esperienza nella squadra romana si conclude con 15 presenze e 7 reti. Nel 2011 approda al Barletta. Il bomber colleziona 31 presenze, segnando 14 reti. Nel 2012 torna nuovamente alla Nocerina (28 presenze e 10 reti). Nella stagione 2013/14 ritorna al Perugia, dove gioca 31 partite segnando 13 reti, risultando decisivo per la promozione in serie B degli umbri. Nel 2014 veste la maglia del Benevento in serie C. Con i sanniti gioca 64 partite, segnando 14 reti, ottenendo una storica promozione in serie B. Il 2 settembre 2016 approda al Foggia e anche in Puglia contribuisce alla promozione in serie B dei rossoneri, segnando 21 gol (record storico in carriera per il calciatore), in 28 presenze. Rimane in Puglia per altre due stagioni: 69 presenze e 24 reti. Dopo il fallimento del Foggia viene ingaggiato dal Livorno.


Altre notizie Livorno
Giovedì 19 Settembre 2019
Mercoledì 18 Settembre 2019
Martedì 17 Settembre 2019
Lunedì 16 Settembre 2019
Domenica 15 Settembre 2019
Sabato 14 Settembre 2019