Lega Pro, il punto. Cadono Alessandria e Cremonese, in coda vittoria vitale per il Prato

di Francesco Massei
Lega Pro, il punto. Cadono Alessandria e Cremonese, in coda vittoria vitale per il Prato

Livorno – Si conclude con molte sorprese la giornata numero trenta del girone A della Lega Pro 2016/2017. A lasciare a “bocca aperta” gli addetti ai lavori sono infatti le sconfitte di Alessandria e Cremonese: i grigi perdono 2 a 0 all’Artemio Franchi di Siena, mentre la formazione allenata da Attilio Tesser viene sconfitta per 3 a 1 da una brillante Pistoiese, la quale, con i tre punti ottenuti, fa un bel balzo in avanti in termini di salvezza. Perde anche l’Arezzo, che con la sconfitta patita ieri pomeriggio a Renate per 1 a 0, viene raggiunto in terza posizione dal Livorno, vittorioso di misura contro la Viterbese, grazie al gol realizzato nel finale da Murilo. Sempre nelle zone alte della classifica, c’è da segnalare l’inedito “mezzo-stop” della Giana Erminio: i lombardi infatti, reduci da quattro vittorie consecutive, sono costretti ad accontentarsi di un pareggio nella sfida contro la Racing Roma. La situazione dei capitolini, è sempre più tragica visto l’ultimo posto in solitario, e i tre punti di distanza dall’ultima posizione valida per partecipare agli spareggi playout, occupata adesso dalla Lupa Roma, sconfitta in un autentico spareggio salvezza contro il Prato. I lanieri, prossimi avversari del Livorno, trovano un’importantissima vittoria grazie alla marcatura di Marzorati, che permette alla squadra biancazzurra di posizionarsi in diciottesima posizione, a tre punti dalla salvezza. Continua invece, il momento no della Carrarese, che dopo l’esaltante sestina rifilata alla Racing nella giornata precedente, viene sconfitto dal Piacenza per 1 a 0: a permettere l’avvicinamento degli emiliani alla Giana Erminio, è il rigore realizzato da Taugourdeau. Sempre nelle zone basse della classifica può dirsi relativamente soddisfatto l’Olbia, che tra le mura amiche, riesce a bloccare sull’1 a 1 il sempre ostico Como, rivitalizzato dalla notizia dell’acquisizione della società da parte della famiglia Essien. Un punto anche per Pontedera e Tuttocuoio, che ieri sera si sono affrontate nell’impianto pontederese nel derby pisano del girone A: l’incontro, che poteva rilanciare in zone decisamente più tranquille la vincente, si è concluso con uno scialbo 0 a 0. Infine, da segnalare il ritorno alla vittoria della Lucchese, dopo un periodo a dir poco travagliato: la Pantera infatti, che non trovava i tre punti dal 29 gennaio, batte di misura la Pro Piacenza, avvicinandosi così alla decima posizione, distante ormai solo un punto.

Risultati:

Livorno-Viterbese 1-0

Siena-Alessandria 2-0

Pistoiese-Cremonese 3-1

Olbia-Como 1-1

Tuttocuoio-Pontedera 0-0

Piacenza-Cremonese 1-0

Lucchese-Pro Piacenza 1-0

Racing Roma-Giana Erminio 1-1

Lupa Roma-Prato 0-1

Renate-Arezzo 1-0

Classifica. Alessandria 63, Cremonese 59, Arezzo 53, Livorno 53, Giana Erminio 50, Piacenza 49, Renate 45, Como 45, Pro Piacenza 41, Viterbese 41, Lucchese 40, Robur Siena 38, Pistoiese 36, Pontedera 33, Olbia 32, Carrarese 29, Tuttocuoio 29, Prato 29, Lupa Roma 28, Racing Roma 25.


Altre notizie Livorno
Martedì 23 Maggio 2017
Lunedì 22 Maggio 2017
Domenica 21 Maggio 2017
 23:05  Forza ragazzi
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.