Menù Notizie

Under 16: la Top 11+7 del girone d'andata secondo i ranking de La Giovane Italia

di La Giovane Italia
Fonte: La Giovane Italia (Edoardo Ferrio)
I migliori diciotto giovani classe 2006 in base alla speciale classifica LGI
Foto
© foto di La Giovane Italia

La top 11 di oggi de La Giovane Italia è dedicata ai classe 2006 che più stanno impressionando secondo il ranking raccolto in questi primi mesi della stagione. La formazione scelta è un 4-3-3 classico, con due esterni d’attacco alti e un centrocampo stretto in mediana. Le squadre più rappresentate sono la Lazio e il Brescia, con tre giocatori a testa.
Tra i pali, il ruolo di estremo difensore se l’è conquistato Davide Renzetti, che guida anche la classifica con 55 punti. Il numero 1 della Lazio sta giocando una stagione di altissimo livello, in cui ha già totalizzato otto clean sheet; porte inviolate rese ancora più importanti dal fatto che il portierino gioca stabilmente in Under 17 con i compagni di un anno più grandi. Come riserva, un altro numero uno che, anche se con meno continuità, difende spesso la porta dei 2005: si tratta di Thiago Verardi, portiere del Bologna primo in classifica nel girone C.
Anche tra i due centrali di difesa ne figura uno che spesso è volentieri si è messo in luce da sottoleva: si tratta di Thomas Savalli, centrale del Brescia under 17; lo stopper delle Rondinelle è anche, degli undici giocatori scelti, quello che ha giocato di più, con 1064 minuti in campo. Con lui, al centro della difesa, troviamo Matteo Mazzoni, leader della retroguardia del Sassuolo in piena corsa play-off.
Sulla corsia di sinistra, un altro giocatore del Brescia: è Filippo Faggiano, anche lui stabilmente in campo con i 2005, capace anche di trovare la via del gol in campionato. Sul versante di destra invece, ecco Federico Ribello, laterale difensivo della Spal, quarta in classifica nel girone C. Dalla panchina, due cambi di qualità: Emanuele Bassi, 2006 della Cremonese ormai presenza fissa nella squadra di categoria superiore; Andrea Piccinin, leader difensivo della Juventus.
A centrocampo, il playmaker è Cosimo Fiorini, della Fiorentina: i viola stanno inseguendo il Bologna in classifica grazie anche alle qualità a centrocampo del loro creatore di gioco, andato anche a segno due volte quest’anno. Ai suoi fianchi, Jacopo Simonetta, metronomo della Spal under 17, e Valerio Gelli, protagonista finora di una stagione superlativa con la Lazio, capolista del girone D di under 16, e mattatore anche in area viste le otto reti messe a segno.
I due cambi designati sono Tommaso Rubino, compagno di reparto di Cosimo Fiorini, e Carlo Ghidini, altro under 16 del Brescia che si sta mettendo in luce da sottoleva con il gruppo dei 2005.
Il ruolo di punta centrale spetta di diritto a Tommaso Ferrari del Pisa: il centravanti dei toscani ha messo a segno 12 gol in questo avvio di campionato su 19 messi in totale a referto dai nerazzurri e si sta dimostrando un attaccante di primo livello nell’intera Penisola. In ala destra, un altro attaccante in doppia cifra già a gennaio: è Diego Sia, del Milan, a quota 10 dopo nove giornate e leader offensivo dei rossoneri al comando del girone B. A sinistra invece, dal girone D, ecco la fulminante ala della Reggina, Matteo Antoci, capocannoniere dei granata a caccia di un posto ai play-off.
Dalla panchina, spazio per un altro centravanti di grande prolificità: Tommaso Ravaglioli del Bologna è finora il miglior marcatore dei rossoblu in vetta alla classifica. Con lui, Federico Serra, attaccante laziale di ottime prospettive.

Altre notizie
Sabato 22 Gennaio 2022
19:34 Serie A Lazio, Lucas Leiva: "Ci aspetta una gara intensa. Dovremo dare il 100% per battere l'Atalanta" 19:32 Serie A ESCLUSIVA TMW - Babacar al Copenhagen: "Qui per l'Europa. Sento che è l'occasione giusta" 19:30 Serie B Perugia, Alvini: "Brutta partita, la sconfitta è meritata. Avevo chiesto mentalità diversa" 19:30 Serie A Lazio, le speranze per l'addio di Muriqi arrivano dalla Ligue1: il Saint Etienne fa sul serio 19:26 Serie B Pisa, D'Angelo: "Pareggio giusto, oggi non era facile. Dobbiamo essere soddisfatti"
19:23 Serie A Sampdoria, troppo onerosa la pista piccoli: può tornare di moda il nome di Supryaga 19:19 Serie A Capello: "Ibrahimovic alla Juve l'ho scelto io. Appena arrivato chiesi a Moggi di prenderlo" 19:15 Serie A Lazio, si assottiglia la distanza per il rinnovo di Luiz Felipe: intesa più vicina 19:12 Serie A UFFICIALE: Niente Serie A per Azmoun: l'iraniano ha firmato col Bayer Leverkusen 19:08 Serie A Spezia-Sampdoria, i convocati di Thiago Motta: torna a disposizione Nguiamba 19:04 Serie C TMW - Viterbese, pressing per arrivare a Carlini. Ci pensa anche il Potenza 19:00 Serie A Udinese, Silvestri: "Siamo stati tra i più colpiti dal Covid. Ci prendiamo questo punto" 18:57 Calcio estero Ansu Fati di nuovo infortunato, Xavi: "Siamo tristi, ogni settimana c'è un problema serio" 18:55 Calcio estero Ligue 1, il Lilla cade a Brest: decidono un autogol in apertura e un rigore alla fine 18:54 Calcio estero West Ham, Moyes amareggiato: "Non è facile quando prendi gol all'ultimo secondo" 18:54 Serie A L'Inter fa la partita, ma il Venezia regge: Barella risponde a Henry, 1-1 a San Siro al 45' 18:53 Serie A TMW RADIO - Cucchi: "Di Marzio raccontava il calcio come pochi. Atalanta favorita con la Lazio" 18:52 Serie A Domani Milan-Juve, i convocati di Allegri: out Bonucci e Ramsey, torna Bernardeschi 18:49 Serie C TMW - Catanzaro, Porcino resta in uscita: Cesena in vantaggio sulla Pistoiese 18:46 Serie A Prima della pausa l'Inter trova il gol del pari col Venezia: tap-in facile facile per Barella 18:45 Serie A Capello: "Ho consigliato ad Allegri di dire no alla Juve per il Real...ma non mi ha ascoltato" 18:41 Serie A Mourinho: "Le prime 4-5 in classifica hanno più esperienza, ma possiamo raggiungerle" 18:40 Serie A ESCLUSIVA TMW - Palanca: "Di Marzio ha sempre avuto una visione globale del mondo del calcio" 18:39 Serie A TMW Radio - Proietti su Di Marzio: "Come un secondo padre, ora sarà insieme al suo Maradona" 18:38 Serie A Udinese, Cioffi: "Siamo stati brutti e sporchi ma veniamo da un calvario" 18:37 Calcio estero Manchester United, Rangnick dopo l'1-0 in extremis sul West Ham: "Il miglior tipo di vittoria" 18:36 Serie B Spal, Venturato: "Grande prestazione, meritavamo la vittoria. Possiamo crescere molto" 18:34 Serie A TMW RADIO - Perinetti: "Mister Di Marzio ha segnato un'epoca". E su Dybala: "Un errore perderlo" 18:31 Serie A Zanetti perde anche Vacca: infortunio al flessore, il suo Inter-Venezia è già finito 18:30 Serie B Perugia-Pordenone 0-1, le pagelle: Cambiaghi decisivo, Perisan salva allo scadere