...Nicola Turi

di Barbara Carere
Foto Articolo

Il difensore del Bari Nicola Turi e la sua bella fidanzata Dalila Lorusso, si sono conosciuti al mare, galeotta fu l’estate del 2012, proprio come ci racconta lei stessa, in esclusiva per la nostra rubrica.
"Ci siamo conosciuti al mare tramite un amico in comune, e dopo quell’incontro immediatamente mi ha cercata sui social e da lì è cominciato tutto”.
Ricordi il vostro primo appuntamento.
“Il nostro primo vero appuntamento è stato in riva al mare, abbiamo chiacchierato a lungo, come se ci conoscessimo da una vita”.

Amore a prima vista?
"Si, è stato amore a prima vista, il cosiddetto colpo di fulmine".
Un suo pregio?
“I pregi di Nicola sono tanti, ma ai primi posti c’è la sua innata simpatia e il suo essere sempre disponibile per tutti".
Un suo difetto?
“I suoi difetti più grandi sono l’essere testardo e orgoglioso".

Com’è nella vita privata Nicola Turi?
“Nella vita privata ama stare con la sua famiglia e con i suoi migliori amici”.
Chi cucina in casa?
“Non viviamo ancora insieme, però a volte se resto da lui, devo ammettere che cucina lui ed è davvero un ottimo cuoco”.
Come trascorrerete il tempo libero?
“Essendo lui molto impegnato, ed io sempre presa con i miei studi, quando siamo liberi, cerchiamo sempre un modo per rilassarci. Una nostra serata perfetta? Sushi, divano e film(ride, n.d.r.)”.

È una persona scaramantica?
“Non è affatto scaramantico, anzi molto credente, infatti il suo rito prima di una partita o prima di entrare in campo è il segno della croce”.
Cosa non ti piace del suo lavoro?
“Chiaramente il suo lavoro spesso lo porta via da me, ma la carica e l’adrenalina che questo lavoro gli trasmette annulla ogni cosa negativa del mestiere”.
Qual è la sua dimostrazione d’amore?
“Anche quando siamo distanti, cerca sempre un modo per starmi vicino, da un messaggio ad una videochiamata”.

C’è qualcosa che vorresti dirgli attraverso questa intervista?
“Nonostante i sette anni pieni d’amore, ti amo come il primo giorno e spero che un giorno il nostro sogno di creare una famiglia si realizzi”.
Grazie per questa chiacchierata prima di lasciarci il tuo saluto ai nostri lettori di TMW.
“Certo, io e Nicola li salutiamo tutti i vostri lettori di TMW”.


Altre notizie
Martedì 25 Giugno 2019