Menù Notizie

....Giacomo Calò

di Barbara Carere
Foto Articolo

Il centrocampista del Genoa in prestito alla Juve Stabia Giacomo Calò e la sua fidanzata Cler, ventunenne ballerina in teatro per professione, si sono conosciuti più di quattro anni grazie ad un amico comune, come ci racconta lei in esclusiva per la nostra rubrica.
"Ci siamo conosciuti più di quattro anni fa ed è stato subito amore a prima vista”.
Un suo pregio?
“Il suo più grande pregio è che è infinitamente buono, non ha cattiveria. Questa però è un’arma a doppio taglio, perché qualche volta diventa anche un punto debole e quindi un difetto".

Com'è nella vita privata Giacomo Calò?
“Non potevo desiderare un compagno migliore di lui, nonostante abitiamo lontano, perché il mio lavoro, per ora, non mi permette di seguirlo, lo sento comunque, sempre vicino. Non è facile la distanza, ma nonostante tutto ci vediamo spesso! Diciamo che ci supportiamo a vicenda, quando posso lo vado a vedere alle partite allo stadio o se non posso lo seguo in tv. E lui quando ho degli spettacoli e riesce a salire, mi viene a vedere”.
Chi cucina in casa quando siete insieme?

“È via da casa da quando aveva quindici anni quindi ormai sa farsi “abbastanza” tutto da solo. Cucinare è una parola grossa ma se la cava(ride,n.d.r.)”.
Il suo piatto preferito?
“Gli piace il pollo al curry”.
In poche righe ci sveli la ricetta?
“Semplice basta scaldare mezzo litro di acqua e sciogliere dentro il dado vegetale e il curry in polvere. Mettete in una pentola due o tre cucchiai di olio, aglio e la cipolla tritata, fateli cuocere per un paio di minuti.Unite il riso e tostatelo per qualche minuto, sfumatelo con il vino bianco e lasciatelo evaporare.Unite poi il brodo vegetale, lasciate cuocere per 10/15 minuti circa fino a che il riso avrà assorbito tutto il brodo vegetale con il curry.Quando il riso sarà totalmente cotto aggiungete prezzemolo tritato fresco e servitelo ben caldo”.

Dopo questa parentesi culinaria, continuiamo a parlare di lui, svelaci se è una persona scaramantica?
“Barbara in realtà è super scaramantico”.
Il suo rito prima di una partita?
“Il suo rito prima della partita in realtà devi sapere che parte già dal mercoledì (ride,n.d.r.), la sua ossessione sono i semi di zucca che deve mangiare ogni sera prima della partita e le scarpe per il ritiro, devono essere sempre le stesse. Ma in realtà è una storia senza fine, quando vanno bene le cose inizia un rituale che può partire già da come mette giù il piede dal letto (ride, n.d.r.)”.
Cosa non ti piace del suo lavoro?
“In realtà non c'è nulla che non mi piace, lo comprendo perché anche io faccio un lavoro che non mi permette di avere troppo tempo libero, ma siamo fortunati a fare quello che amiamo”.

L’emozione più forte che hai provato da quando gioca?
“Penso che l’emozione più forte che mi ha fatto provare sia stata la partita della promozione per la serie B con la Juve Stabia, ero allo stadio ed è stato davvero molto emozionante!”.
C’è qualcosa che vorresti dirgli attraverso questa intervista?
“Vorrei dirgli di credere sempre in se stesso e di non perdere mai fiducia nelle sue capacità! Io ci crederò sempre!”.
Grazie Cler per questa simpatica chiacchierata prima di lasciarci il tuo saluto ai nostri lettori di TMW.
“Grazie a te Barbara è un saluto da parte nostra a tutti i vostri lettori “.

Altre notizie
Venerdì 13 Dicembre 2019
01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 12 dicembre 00:55 Serie A Inter-Verona, asse caldo: i gialloblù vogliono tenere Eddie Salcedo 00:50 Europa Leicester, pronto il rinnovo per il nazionale James Maddison 00:45 Serie A TMW - Napoli, difficile il rinnovo per Mertens. Contatti con Inter e United 00:40 Europa UFFICIALE: Chelsea, rinnovato il contratto di Tomori fino al 2024
00:35 Serie A Milan, Piatek ci crede: "Champions? Tutto è possibile nel calcio" 00:30 Serie A Inter, Gravillon cresce in B con l'Ascoli: piace al Genoa 00:25 Europa Real Madrid, Jovic è verso l'uscita: possibilità prestito 00:20 Serie C UFFICIALE: Rieti, Palma saluta e passa alla Turris 00:15 Serie A TMW - Lazio, l'esclusione in EL non cambia nulla: Milinkovic rimane 00:14 Serie A Roma, Fonseca accusa i suoi e il mercato si apre con largo anticipo 00:10 Serie A Roma, Veretout: "Non so cosa sia successo. Pensavamo fosse fatta" 00:08 Serie A Roma, Diawara: "Noi non bene ma l'importante era qualificarsi" 00:07 Serie A FOTO - La Roma pareggia con il Wolfsberger: i migliori scatti di TMW 00:06 Serie A Roma, Perotti: "Devo aumentare i minuti nelle gambe" 00:05 Serie A Roma, Fonseca: "Abbiamo pensato che la partita fosse troppo facile" 00:04 Serie A Roma, Spinazzola: "Atteggiamento sbagliato, specie nel primo tempo" 00:01 Serie A Roma, "inaccettabile" e "inspiegabile": una prestazione da dimenticare 00:00 Editoriale Ronaldo vuole il tridente con Dybala e Higuain, ma Sarri dice no. Tonali sempre più vicino. Delusione Rabiot. Inter chiede Alonso in prestito, tutto su De Paul e Kulusewski. Ibra al Milan, in arrivo l’annuncio. Gattuso vuole Rodriguez 00:00 Accadde Oggi... 13 dicembre 2004, Shevchenko vince il Pallone d'Oro 00:00 A tu per tu ...con Caliendo
Giovedì 12 Dicembre 2019
23:59 Serie A Real Madrid, Carvajal: "Finale Champions contro CR7? Ci metto la firma" 23:55 Serie A TMW - Spinazzola: "Basaksehir? Ho letto ora che han segnato al 90'" 23:50 Altre Notizie Lazio, domani pomeriggio la ripresa degli allenamenti in vista del Cagliari 23:49 Serie A LIVE TMW - Roma, Fonseca: "La squadra non mi è piaciuta per niente" 23:47 Europa Arsenal, Ljungberg: "I nostri giovani hanno più fiducia in loro" 23:45 Serie A Coppe europee, 19 nazioni in corsa. En plein inglese e spagnolo 23:40 Serie A Europa League, gruppo L: Man United scatenato, 4 gol in 11 minuti 23:35 Serie A Europa League, gruppo K: Wolves e Braga calano il poker 23:34 Europa LIVE TMW - Wolfsberg, Sahli: "Scritta una pagina di storia: potevamo vincere"