Menù Notizie

Sabatini: "Allegri il migliore possibile per la Juve: è il Gattopardo del gran ducato"

di Simone Lorini
TuttoSalernitana.com
TuttoSalernitana.com
Walter Sabatini, ex ds della Salernitana, tra le altre, ha parlato al microfono di BianconeraNews delle voci che vorrebbero Allegri all'ultima stagione sulla panchina della Juventus: "La figura migliore è Allegri, lui sa navigare nella tempesta e rende ancora di più proprio quando si trova nella tempesta. Quest'anno è stato piuttosto isolato, fin quando non è arrivato Giuntoli si è adeguato ad una situazione non facile per un allenatore. Io lo chiamo il ''Gattopardo del gran ducato'' per le sue qualità. Tutto cambi perché nulla cambi e lui si destreggia molto bene. La Juventus degli ultimi due mesi è una Juventus molto competitiva e quello che conta è essere competitivi".

Questa Juve, è da scudetto?
"Si. Competerà per lo scudetto. Due mesi fa non era minimamente pensabile, era un lusso pensare ad un piazzamento Champions. Ad oggi dico che, a vedere la squadra in campo tutte le domeniche, penso che concorrerà alla lotta per lo scudetto, non ci sono dubbi".

Si è discusso tanto sulle diverse prestazioni di Chiesa dimostrate alla Juventus e alla Nazionale con Spalletti. Secondo lei, come sostengono in molti, ciò è dovuto ad un ruolo diverso che il calciatore ricopre in campo con la casacca bianconera? Oppure non vi è alcuna differenza?
''La differenza è dovuta al sentimento del giocatore, perché quando un calciatore si sente al centro del progetto rende di più ma questo succederà anche alla Juve, è già successo. Chiesa ha bisogno di defilarsi un pochettino, si perde quando è sotto punta e quindi deve sfruttare le sue qualità che sono quelle di divorare il campo e per poterlo fare deve giocare un po' defilato a sinistra prevalentemente o anche a destra. Chiesa può diventare una bandiera della Juve perché è un giocatore che offre prestazioni passionali, si vede che in campo mette una sorta di passione adolescenziale, nel voler vincere i duelli nelle gare di velocità. Quindi questo tipo di comportamento in campo assevera i giocatori e li propone al pubblico come bandiera. Il pubblico e i tifosi vogliono vedere i propri atleti combattere su ogni pallone e quindi Chiesa diventerà sicuramente una bandiera della Juventus''.
Altre notizie Juventus
Domenica 25 Febbraio 2024