Menù Notizie

Juventus: caccia al tesoro per la difesa, Hermoso nel mirino

di Andrea Di Lella
per Bianconeranews.it
Fonte Andrea Di Lella
Federico Titone/BernabeuDigital.com
Federico Titone/BernabeuDigital.com

La Juventus è già al lavoro per costruire la squadra del futuro. La stagione 2023-24 volge al termine, ma la dirigenza bianconera è già proiettata verso il futuro, con l'obiettivo di rafforzare la rosa in vista della prossima stagione.

La parola d'ordine è "mix": mescolare sapientemente esperienza e gioventù per creare un team competitivo in tutte le competizioni. Tra i profili monitorati, spicca il nome di Mario Hermoso, difensore dell'Atletico Madrid.

CARATTERISTICHE E DUTTILITA' - Spagnolo, classe 1995, Hermoso è un difensore centrale di piede sinistro che può giocare sia in una difesa a 3 che a 4, adattandosi anche al ruolo di terzino sinistro. Forte fisicamente, bravo nel gioco aereo e dotato di una buona tecnica di base, Hermoso è abile anche nell'impostazione del gioco.

CONTRATTO IN SCADENZA E STRATEGIE DI MERCATO - Il contratto di Hermoso con l'Atletico Madrid scadrà a giugno 2024. Le trattative per il rinnovo non hanno ancora portato ad un accordo, e la Juventus fiuta l'occasione. La strategia dei bianconeri è quella di capire se ci sono margini per inserirsi nella trattativa, consapevoli dell'interesse di altri club, come l'Aston Villa e, in Italia, l'Inter, che proverà a strappare il calciatore alla concorrenza.

UN'ALTERNATIVA LOW COST - L'ingaggio di Hermoso, che attualmente percepisce 4 milioni netti a stagione, potrebbe essere un ostacolo per la Juventus. Tuttavia, la dirigenza bianconera è pronta a proporre un quadriennale - oppure un triennale con opzione per un'ulteriore stagione - per "spalmare" l'ingaggio e convincere il giocatore.

FUTURO INCERTO, MA GRANDE OPPORTUNITA' - Nelle prossime settimane si deciderà il futuro di Hermoso. La Juventus lo segue con attenzione, consapevole che il difensore spagnolo potrebbe rappresentare un'alternativa "low-cost" per rinforzare la difesa e dare nuova linfa alla squadra.

Un innesto di esperienza e talento che potrebbe rivelarsi prezioso per la Juve del futuro.


Altre notizie Juventus
Martedì 25 Giugno 2024