Menù Notizie

Una luce nel disastro Champions: il Benfica mette in mostra il futuro con Joao Neves

di Marco Conterio
www.imagephotoagency.it
www.imagephotoagency.it
Il Benfica sperava e si auspicava di fare una Champions League certamente diversa, con innesti pesanti come quello di Angel Di Maria. Invece la campagna europea è già stata un disastro: fuori da tutto, oramai si giocherà l'onore nelle ultime uscite, una peraltro contro l'Inter già qualificata. Sarà però un'ottima occasione per mettersi in mostra nelle Aquile per alcuni dei migliori talenti della formazione di Roger Schmidt tra cui Joao Neves, centrocampista centrale classe 2004.

Clausola da 100 milioni di euro
Una clausola pesantissima per un giocatore che rappresenta potenzialmente il futuro del centrocampo del Portogallo, dove è già stato convocato e dove ha già giocato due partite. Non partirà per queste cifre ma il Manchester United lo vorrebbe addirittura già a gennaio: quanto potrà offrire? Difficile quantificarlo, i Red Devils sono club ricco e scapestrato sul mercato, dunque potrebbero arrivare a proporre cifre quasi irrinunciabili. Il Benfica, però, vorrebbe tenerlo almeno fino all'estate.

Benfiquista puro
Joao Neves arriva giovanissimo nella cantera del Benfica, gioca sempre sotto età, conquista tutte le nazionali giovanili, nella scorsa stagione conquista la prima squadra e dalla squadra Under 23 e B si trasferisce in pianta stabile sotto la guida di Schmidt. L'esordio con l'Under 21 del Portogallo a giugno, sei mesi dopo il debutto coi big, un mese dopo il pareggio pesantissimo nel derby contro lo Sporting, per un centrocampista moderno, capace in entrambe le fasi, rapidissimo di gamba, piede e pensiero. Un crack garantito.
Altre notizie Inter
Mercoledì 21 Febbraio 2024