Menù Notizie

Insigne a Toronto? Altro che Lega per vecchi: la MLS è la più in crescita del mondo

di Marco Conterio
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

Qualora, come pare, Lorenzo Insigne dovesse scegliere di andare a giocare a Toronto in MLS, non andrebbe in una Lega per vecchi. Anzi. Sceglierebbe quella più in crescita di tutto il mondo. Perché il tempo va avanti e le cose cambiano. Ce n'era uno in cui la Major League Soccer era un cimitero d'elefanti, attrattiva per pochi eletti e fallimentare tentativo di conquistare una grande nazione con una platea di grandi campioni. Poi gli Stati Uniti si sono posti un obiettivo chiaro: i Mondiali del 2026. Per farlo hanno scelto una strada chiara e univoca. Quella del talento. Una crescita lenta e inesorabile, in un paese di grandi atleti, che ha la chiara intenzione di diventare una potenza anche nel mondo del soccer.

Toronto, la più italiana del Canada
Se Toronto, dopo aver avuto Sebastian Giovinco, sta cercando di prendere Lorenzo Insigne, è per aprire un nuovo ciclo. Per avere un punto di riferimento di grande esperienza e cercare di tornare a lottare per il titolo: a Toronto, non va scordato, c'è la più grande comunità italiana di tutto il Canada e l'arrivo di Insigne sarebbe certamente anche un faro dal punto di vista calcistico. Le società di MLS hanno degli slot per poter tesserare dei designated players, ovvero dei giocatori che sforino il salary cap. Rientrerebbe tra questi, ovvero tra quelli che secondo le franchigie possono arricchire tecnicamente loro e la lega nel suo insieme.

Una lega verso il futuro
La MLS non è più quella dei David Beckham, dei colpi solo per l'immagine. Insigne ha trent'anni e ha ancora almeno 3, 4, se non 5 anni a livello importante. Il calcio americano ha lavorato tantissimo sulle accademie, ne è dimostrazione la produzione di talenti sbarcati anche in Europa. La MLS è diventata una 'selling league', oltre che compratrice di campioni del calibro dell'azzurro. Non solo: è attrattiva anche per alcuni dei migliori talenti del Sudamerica, che la preferiscono anche al ruolo di comprimari in una lega di seconda fascia in Europa. Date uno sguardo, su internet, agli stadi e alle strutture che stanno costruendo le franchigie: all'altezza delle più grandi società inglesi. La MLS è giovane, ricca, ha una grande prospettiva futura e a differenza delle leghe nostrane, è in crescita verticale sotto ogni suo aspetto. L'attenzione mediatica. La produzione di talenti. Gli incassi dai diritti televisivi. La crescita del progetto sportivo e tecnico, nei calciatori e negli allenatori. Le manca ancora per essere all'altezza delle grandi leghe europee, e lo step potrà farlo forse solo quando lavorerà anche sui manager delle academies, quando ci sarà una generazione di ex calciatori pronti per fare gli allenatori dei ragazzi. Però il passaggio è già stato fatto e la MLS è la lega più in crescita di tutto il mondo. Lento ma inesorabile. Per questo sbaglia chi pensa che Insigne, qualora dovesse accettare la proposta di Toronto, sarebbe un giocatore verso il viale del tramonto. Anzi. Farebbe solo una scelta di vita, una nuova avventura. Ma sempre di alto livello.

Altre notizie
Giovedì 29 Settembre 2022
16:30 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Sassuolo-Salernitana: Kyriakopoulos ancora adattato nel tridente 16:26 Calcio femminile Champions femminile, la Roma raggiunge la Juve alla fase a gironi: 4-1 allo Sp. Praga 16:25 Altre Notizie TMW RADIO - Flachi: "Sampdoria, spero in un cambio societario. Ne gioverebbe anche la squadra" 16:24 Serie A TMW - Immobile sull'infortunio in Nazionale: "Caso un po' inutile. Stavo per partire..." 16:24 Serie A PROBABILI FORMAZIONI - 8^ di Serie A, le ultime LIVE: Simeone resta favorito su Raspadori
16:23 Serie A TMW - Lotito: "Maradona rimase colpito dai valori della Lazio. Ci aveva scelto per allenarsi" 16:19 Serie C Fiorenzuola, Bernardi: "Il derby contro la Reggiana? Firmerei subito per il pareggio" 16:15 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Sampdoria-Monza: Mota Carvalho si gioca il posto con Gytkjaer 16:12 Calcio estero UFFICIALE: Brest, risolto il contratto di Belaili. Il DS: "Stava male lontano dalla famiglia" 16:10 Serie A Petrachi si complimenta col Napoli: "Kvara era sulla mia lista, su Kim avevo dei dubbi..." 16:08 Serie A ESCLUSIVA TMW - Grassia: "Inter, in caso di ko con la Roma sarebbe difficile tenere Inzaghi" 16:04 Serie B Reggina, Taibi: "Società fatta di buoni. Il confronto è continuo, ma nessuna intromissione" 16:00 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Lecce-Cremonese: ancora Dessers-Okereke dal 1', Ceesay in dubbio 15:56 Calcio estero CR7 sommerso dalle critiche, la sorella attacca: "Portoghesi meschini, stupidi e ingrati" 15:55 Altre Notizie TMW RADIO - Brambati: "Inter-Roma, rischiano entrambe. Juve, Allegri non ha la squadra in mano" 15:53 Altre Notizie Meloni Premier, la sorella Arianna: "Sfatiamo un mito, non siamo della Lazio. Tifiamo Roma" 15:49 Serie D Denis fa il suo esordio col Real Calepina. "Ancora non sono al top, ma bello essere in campo" 15:45 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Lazio-Spezia: Immobile resterà in dubbio fino alla fine 15:42 Calcio estero Russia, anche la leggenda Bilyaletdinov tra i riservisti dell'esercito. Il padre: "C'è un errore" 15:40 Serie A Pogba torna sul ritorno alla Juve: "Mi piace pensare che sia stato il mio cuore a fare la scelta" 15:38 Serie A TMW - Partita della Pace il 14/11: Immobile, Lotito e Kumbulla in Vaticano per la presentazione 15:34 Serie B Reggina, Cardona: "Volevamo una squadra che giocasse bene. Questo era l'obiettivo" 15:30 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Empoli-Milan: torna Leao dal 1', Tatarusanu in porta 15:26 Calcio estero Fournier attacca Galtier ma non spiega i motivi. Il tecnico del PSG: "La forma non mi sorprende" 15:23 Serie A Dionisi parla di Raspadori: "Ha margini incredibili. Rossi? No, mi sembrano diversi..." 15:19 Serie A Modena, Poli: "L'arrivo nel giorno del compleanno: un bel regalo. Sono davvero felice" 15:15 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Inter-Roma: Dybala c'è, Lukaku no. Ancora Dzeko dal 1' 15:12 Calcio estero Scaloni sicuro: "Messi è come Federer. Un'esperienza del genere non si ripeterà mai più" 15:08 Serie A Udinese, per la Lega A Sottil è l'allenatore del mese di settembre: il 9 ottobre la premiazione 15:04 Serie B Cittadella, Frare: "Ternana con valori importanti. Pausa utile per analizzare il ko con la Reggina"