Menù Notizie

Ventura-Salernitana, è finita: l'ex ct anticipa Lotito e lascia dopo il black out con lo Spezia

di Giacomo Iacobellis
Foto Articolo

È finita: Gian Piero Ventura non è più l'allenatore della Salernitana. Approdato sulla panchina del club di Lotito il 30 giugno 2019, l'ex ct della Nazionale azzurra nel pomeriggio ha presentato infatti le sue dimissioni (leggi qui il comunicato ufficiale della Salernitana) dopo il fallimentare epilogo della stagione: venerdì sera sconfitta per 1-2 in casa con lo Spezia e conseguente esclusione dai play-off.

Un black out che ha fatto letteralmente infuriare la società campana, a partire dal suo vulcanico presidente, probabilmente solo anticipato da Ventura nella scelta di separare le loro strade già al termine di questo campionato.

Questa la lettera del tecnico per spiegare quanto accaduto e ringraziare i tifosi granata:
"Sono arrivato 13 mesi fa con un entusiasmo incredibile e degli obiettivi da raggiungere: ricostruire e formare un gruppo dopo un’annata difficile. Il mio significato di ricostruire un gruppo è dare ai miei giocatori una cultura del lavoro, professionalità dentro e fuori dal campo e “senso di appartenenza”. Obiettivi che credo siano stati raggiunti attraverso la crescita e la valorizzazione di molti giocatori. Penso a Maistro, ad esempio, che veniva dalla serie C ed oggi gioca in nazionale Under 21, penso a Lombardi reduce da annate difficili ed oggi richiesto da tanti club di serie A, penso a Gondo il cui valore è stato decuplicato. Penso ai tanti giocatori in orbita Lazio, Dziczek, Karo, Cicerelli, Kiyine, che sono diventati “patrimonio della società”. Penso a Djuric che per la prima volta nella sua carriera è andato in doppia cifra di gol segnati. Questi erano gli obiettivi iniziali ma come gruppo ci siamo dati un ulteriore obiettivo: ritagliarci uno spazio importante all’interno di questo campionato. C’è rammarico perché dopo essere stati per diversi mesi in zona playoff, ieri non siamo riusciti a consolidare questo traguardo. E’ evidente che qualche errore è stato commesso da noi tutti ma nonostante questo credo che le fondamenta poste in questa stagione siano solide per raggiungere gli obiettivi futuri. In questi mesi ho capito cosa rappresenta il calcio per Salerno e quanto questa città si aspetta dalla Salernitana. In data odierna ho comunicato alla società la non disponibilità ad un eventuale rinnovo.Colgo l’occasione per ringraziare i presidenti Lotito e Mezzaroma ed il Direttore Fabiani per avermi dato la possibilità di vivere questa esperienza a Salerno. Ringrazio e soprattutto saluto tutti i miei giocatori, il team manager Avallone, le persone del mio staff, i magazzinieri, i fisioterapisti, i dottori tutti e la stampa per lo splendido rapporto instaurato durante questi tredici mesi. Un saluto particolare alla tifoseria, è stato davvero un dispiacere non potervi avere al nostro fianco alla ripresa di questa stagione così strana. Un abbraccio sincero, grazie Salerno".

Altre notizie
Mercoledì 05 Agosto 2020
19:19 Calcio femminile Decisione storica in Olanda: la Federazione permetterà a una donna adulta di giocare con i maschi 19:15 Serie A Inter, il Bayern Monaco torna su Brozovic: Tolisso nella trattativa 19:12 Calcio estero Manchester City-Real Madrid, i convocati di Zidane: c'è Jovic, Bale assente 19:08 Altre Notizie ESCLUSIVA TMW - Raffa ricorda Zavoli: "La tv era in bianco e nero ma la sua informazione era a colori" 19:08 Serie A LIVE TMW - Siviglia, Lopetegui: "Roma alla nostra portata. Servirà una grande partita"
19:06 Serie C Pirlo subito al lavoro: presente all'amichevole fra Monza e Juventus Primavera 19:04 Serie A TMW - Atalanta, differenziato per Gollini dopo il trauma al ginocchio 19:00 Serie A Migliori e peggiori: Torino, Sirigu salva il salvabile. Verdi è il volto del flop 19:00 Serie A LIVE TMW - Siviglia, Jesus Navas: "Con la Roma sarà una gara difficile. Vogliamo vincere" 18:57 Calcio estero PSG, Tuchel perde i pezzi: problema al polpaccio per Verratti, a rischio il match contro l'Atalanta 18:55 Serie A TMW RADIO - Ballardini: "Oggi è più facile giocare nel Milan o nella Roma che nell'Atalanta" 18:53 Serie A Inter-Getafe, Conte conferma gli 11 di Bergamo. D'Ambrosio più di Candreva a destra 18:49 Serie C Arezzo, La Cava: "Iscrizione alla C last minute. Ora la cessione del club" 18:45 Serie A ESCLUSIVA TMW - Melli: "Parma, non avrei dubbi. Al posto di Faggiano sceglierei Lucarelli" 18:45 Altre Notizie Uefa: "Partite e rischio se si infrangerà protocollo" 18:44 Serie A TMW - Udinese, ancora attesa per la panchina: riavvicinamento con Luca Gotti 18:42 Serie A Roma, Mkhitaryan: "Mi trovo bene nel nuovo modulo, sono vicino a Dzeko e alla porta" 18:40 Serie A LIVE TMW - Stasera Inter-Getafe: è la notte di Conte dopo le polemiche post Atalanta 18:38 Serie A Protezione Civile, il bollettino: 384 nuovi contagiati (+164 positivi rispetto a ieri). 10 morti in 24h 18:34 Calcio femminile Serie A femminile, domani i calendari. Decise le date della Supercoppa Italiana 18:30 Serie A Migliori e peggiori: SPAL, si salva solamente Berisha. Bocciato anche Petagna 18:27 Serie A Siviglia-Roma, Monchi: "Zero scuse, proviamo a fare in modo che la realtà superi i nostri migliori" 18:23 Serie A Torino, Krunic è la prima richiesta di Marco Giampaolo 18:22 Altre Notizie TMW RADIO - Spanò: "Idolo Thiago Silva. Dopo la Reggiana in B ora studio in giro per il mondo" 18:19 Serie C TMW - Sambenedettese, non solo Nocciolini. In arrivo anche Bacio Terracino 18:15 Serie A Juventus, il primo obiettivo per lo scambio col Barça era Ansu Fati 18:11 Serie A Inter, Lazaro verso l'addio. L'agente: "Siamo molto avanti con un altro club" 18:08 Calcio estero Shakhtar Donetsk-Wolfsburg, le formazioni: Castro con sei brasiliani. 3-4-3 per i tedeschi 18:06 Serie C UFFICIALE: Juve Stabia, dall'Imolese arriva il nuovo ds: Filippo Ghinassi 18:04 Calcio estero Copenhagen-Istanbul Basaksehir, le formazioni: Buruk cerca il colpo con Ba dal 1'