Menù Notizie

Notizia shock in casa Samp: arrestato Ferrero. Si è già dimesso da presidente del club

di Marco Conterio
Foto
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La notizia shock arriva nella tarda mattinata di ieri. Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza nell'ambito di un inchiesta della procura di Paola per reati societari e bancarotta. Secondo quanto si apprende, la squadra ligure non è coinvolta nelle indagini.

Il comunicato della Sampdoria
Questo il comunicato ufficiale emesso poco fa dalla Sampdoria dopo l'arresto di Massimo Ferrero, presidente del presidente blucerchiato: "Con grande stupore si è appreso dell’odierna esecuzione di una misura cautelare di custodia in carcere a carico di Massimo Ferrero, richiesta da parte della Procura della Repubblica di Paola per vicende fallimentari relative a fatti di moltissimi anni fa e rispetto alle quali non sono di chiara ed immediata percezione le stesse esigenze cautelari alla base per l’evidente assenza di attualità, tanto più considerando che per tre delle quattro società calabre coinvolte vi era già stata allo scopo una transazione con le relative procedure già perfezionata e adempiuta.

Tali vicende, in ogni caso, preme precisare che sono del tutto indipendenti tanto rispetto alla gestione e alla proprietà della Società U.C. Sampdoria quanto rispetto alle attività romane di Ferrero e legate al mondo del cinema, già oggetto di procedura avanti al Tribunale di Roma.

Tuttavia Ferrero, proprio per tutelare al meglio gli interessi delle altre attività in cui opera, e in particolare isolare anche ogni pretestuosa speculazione di incidenza di un tanto rispetto all’U.C. Sampdoria e al mondo del calcio, intende formalizzare le dimissioni immediate dalle cariche sociali di cui sinora è stato titolare, mettendosi nel contempo a immediata e completa disposizione degli inquirenti, che verranno contattati dai suoi legali, gli avvocati Luca Ponti e Giuseppina Tenga, proprio per chiarire fin da subito la propria posizione ed evitare che, dalla del tutto inaspettata e presente situazione, possano derivare ulteriori pregiudizi a carico di realtà estranee, come l’U.C. Sampdoria, che ne sarebbero gratuitamente danneggiate.

Si confida che tutto si possa risolvere in tempi brevissimi anche considerando che il Trust adottato in funzione delle procedure romane contemplava, a garanzia, anche l’accantonamento di somme proprio a tutela delle procedure di cui alla Procura di Paola".

Le parole del legale
Il legale di Massimo Ferrero, oggi arrestato a Milano per bancarotta, ha parlato del fatto che ha riguardato il dimissionario Presidente della Sampdoria. "Lo stanno trattando peggio di Totò Riina -riporta Calcioefinanza. “Abbiamo fatto istanza alla Procura di Paola – prosegue la penalista – per chiedere che Ferraro possa essere trasferito a Roma per presenziare alla perquisizione e all’apertura di una cassaforte. Non ho idea di dove si trovi il mio assisto e soprattutto in che condizioni di salute sia. L’ho sentito per l’ultima volta alle 10.30 questa mattina – spiega -. Da notizie di stampa ho appurato che sarebbe stato trasferito nel carcere di San Vittore a Milano. Ho contattato l’istituto penitenziario, l’ultima volta alle 14.59, ma mi hanno comunicato che non si trova lì. Ho fatto richiesta alla Procura di Paola di trasferimento a Roma con una istanza ma mi è stato detto che non è possibile procedere in quanto, in base ad una relazione degli operanti che hanno proceduto all’arresto, Ferrero ha affermato di essere affetto da alcune patologie”.

Squadra informata da Faggiano
Nella giornata di oggi è stato arrestato il numero uno della Sampdoria, poi dimissionario, Massimo Ferrero. Periodo di transizione affidato al direttore operativo Alberto Bosco, la squadra stamattina è stata informata dal direttore sportivo Daniele Faggiano. Un nomento particolarmente delicato anche sul campo per i blucerchiati, in vista della gara contro il Genoa che si giocherà venerdì al Ferraris alle 20.45.

La figlia ai domiciliari
Altre 5 persone ai domiciliari, tra cui la figlia Vanessa e il nipote Giorgio e un autista. Ferrero è stato arrestato a Milano e condotto in una caserma della Guardia di Finanza: sul passaggio a San Vittore si deve decidere, in quanto i magistrati devono decidere se accogliere o meno la sua istanza di trasferimento a Roma. Tra le tre motivazioni della custodia cautelare, reiterazione del reato, inquinamento delle prove e pericolo di fuga, potrebbe essere il terzo caso quello ad aver indotto gli investigatori a chiedere e ottenere per Ferrero una misura più rigida rispetto a quella ottenuta per gli altri quattro indagati.

Altre notizie
Mercoledì 19 Gennaio 2022
01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 gennaio 00:56 I fatti del giorno La Juve rompe gli indugi e lavora al grande colpo Martial per gennaio: il punto 00:53 I fatti del giorno Genoa, salta l'arrivo di Labbadia in panchina: Maran ora in pole, Nicola l'alternativa 00:49 I fatti del giorno Coppa Italia, il tabellone aggiornato: Lazio e Juventus qualificate ai quarti di finale 00:45 I fatti del giorno Tutto troppo facile per la Juventus: la Samp è in crisi, Dybala stavolta sorride. Ora il Milan
00:42 I fatti del giorno Lazio ai quarti, ma che fatica con l'Udinese! Ora c'è il Milan. E Tare sbotta sul mercato 00:38 I fatti del giorno Newcastle guarda Bergamo per il mercato: il punto su Hateboer, Zapata e Gosens 00:34 I fatti del giorno Il Giudice Sportivo ha deciso: 3-0 Udinese, -1 Salernitana. Le motivazioni, aspettando i ricorsi 00:30 Serie A TOP NEWS Ore 24 - Il Governo approva il nuovo protocollo. La Samp aspetta Giampaolo 00:27 Calcio estero PSG, Messi torna a disposizione. Primo allenamento dopo la positività al coronavirus 00:23 Serie A Il Fatih Karagumruk può pescare ancora in Italia: il grande obiettivo per l'attacco è Ribery 00:19 Serie C Il Bari non rinforza la concorrenza. Polito: "Simeri all'Avellino? Difficilmente si muoverà" 00:15 Serie A Napoli, Lobotka: "Crediamo ancora nello scudetto, il campionato è ancora lungo" 00:12 Calcio estero Pelé piange Gento: "Ci saluta il più grande campione d'Europa. Lo affrontai da ragazzo" 00:08 Serie A Lazio, Immobile cecchino implacabile: dietro solo Lewandowski, Benzema e Salah 00:04 Calcio estero Saint-Etienne, in arrivo un grande colpo per la difesa: Mangala firmerà fino a fine stagione 00:02 Serie A Salernitana, Aya firma per la Reggina. E arriva Iervolino junior 00:00 Editoriale Dybala: confermate tutte le anticipazioni di un mese fa sull’Inter. Ma adesso la Juventus ha paura di Marotta, e Paulo del futuro. Martial vuole la Juve, Arthur vuole l’Arsenal, ecco cosa manca 00:00 Nato Oggi... Claudio Marchisio, una vita in bianconero: dai pulcini ai 7 Scudetti con la Juventus 00:00 A tu per tu …con Antonio Floro Flores
Martedì 18 Gennaio 2022
23:59 Serie A Lazio ok in Coppa Italia, ma come stanno Zaccagni e Pedro? Il punto di Sarri in conferenza 23:58 Serie A Salernitana, primi contatti con Eder: l'attaccante vuole lasciare il San Paolo e tornare in Italia 23:58 Calcio estero Colonia-Amburgo, epilogo pazzesco ai rigori. Il 10° lo tira Kainz: segna ma tocca 2 volte 23:57 Calcio estero Samuel Umtiti operato al piede destro. Confermati i timori del Barça: starà fuori tre mesi 23:55 Serie A Milan, c'è lo sconto per il riscatto di Pellegri: 4 milioni al Monaco, poi andrà in prestito al Torino 23:53 Serie A Fiorentina, Odriozola ricorda Francisco Gento: "Leggenda del Real Madrid, mancherai a tutti" 23:49 Serie C Valdifiori: "Sento tante voci che mi riguardano ma ho avuto contatti solo con Siena e Piacenza" 23:45 Serie A Milan, Leao suona la carica: "Tutti uniti per tornare al top già dalla prossima gara" 23:44 Serie A LIVE TMW - Juventus, Landucci: "Dybala è sereno. Allegri? C'è stata qualche battuta dei giocatori!" 23:43 Serie A TMW - Torino, accelerata per Gatti: c'è l'offerta ufficiale al Frosinone