Menù Notizie

Gli ingrati e i tifosi senza cervello. Bonucci ne ha per tutti alla vigilia di Italia-Inghilterra

di Raimondo De Magistris
Foto

Il capitano dell'Italia Leonardo Bonucci ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Italia-Inghilterra. Questa la conferenza stampa integrale.

Quanto è importante la gara di domani nel processo di crescita? Che difficoltà ti aspetti?
"Quella di domani sarà una gara molto importante, ci farà capire a che punto siamo del percorso. Dopo la mancata qualificazione al Mondiale e le gare di giugno, con tanti ricambi, domani capiremo dove migliorare e in cosa. Non c'è gara migliore di questa per iniziare il percorso. Bisognerà stare attenti alle loro individualità, soprattutto in attacco hanno giocatori che possono decidere il match da un momento all'altro".

La Nazionale ti sta aiutando a scrollarti di dosso le scorie juventine? Anche tu punti al Mondiale americano?
"Quando vengo in Nazionale mi rigenero ma non solo stavolta, è così da 12 anni a questa parte. Qui si respira aria fresca, si sta insieme a un gruppo per 10 giorni di fila. Al Mondiale del 2026 non ci penso, non è il mio obiettivo, il mio obiettivo e star bene e aiutare la Nazionale finché potrò e lo vorrà il mister".

Dobbiamo tornare a sentirci uniti?
"Sì, sicuramente. Nel calcio come nella vita si ha troppo la memoria corta e ci si focalizza su ciò che non va. Ci sono momenti che ognuno di noi ha vissuto e qualcosa non va come vogliamo, ma da lì bisogna ripartire e mettere dentro le emozioni di quando le cose andavano bene. Spero domani il pubblico possa aiutarci con entusiasmo e orgoglio, ci aiuterà a battere una nazionale che abbiamo già battuto per vincere l'Europeo".

Cosa serve per ritrovare entusiasmo?
"Se pensiamo all'entusiasmo dell'Europeo, chiaramente quello è diverso... Io credo che in questa Nazionale l'entusiasmo ci sia, poi si amplifica quando inizi a vincere. Servono vittorie e consapevolezza per far capire che il passo falso dovuto alla mancata qualificazione al Mondiale appartiene al passato. Vincere queste due gare ci permetterebbe di partecipare quasi certamente alle final four, dobbiamo pensare a questo".

In Nazionale ti senti più leader rispetto alla Juventus?
"Io mi sento me stesso, sempre. Nel bene e nel male, tutto ciò che ho fatto nella carriera l'ho fatto essendo me stesso. Che sia la Juve o la Nazionale, io mi comporto come credo sia giusto. L'importante è che io la mattina mi possa guardare allo specchio ed essere consapevole di aver dato tutto me stesso per me e per la squadra".

Dal punto di vista tattico è il momento più complicato per voi?
"Queste domande spettano al mister più che a me. Quest'anno giocando tanto e con tanti infortunati diventa molto più difficile trovare giocatori che rispecchiano un certo tipo di gioco, ma poi alla fine ciò che conta è dare tutto ciò che abbiamo".

Che futuro vedi in questi ragazzi in gruppo?
"C'è un po' di mancanza di coraggio nel farli giocare, ma anche difficoltà nel trovare giocatori di un certo livello pronti per certe competizioni. Però bisogna lavorare e capire che per dare alla Nazionale una squadra all'altezza bisogna rischiare perché il rischio può dare soddisfazioni".

Cosa pensi degli attaccanti inglesi?
"Con Kane abbiamo giocato contro tante volte, è tra i migliori attaccanti al mondo. I nuovi li scopriremo, li abbiamo studiati in questi giorni. Sicuramente loro sono avvantaggiati perché scoprono continuamente nuovi talenti e hanno il coraggio di farli giocare".

Senti un po' di ingratitudine nei tuoi confronti?
"Se fossero stati gli ultimi tempi mi sarei sorpreso... Ma è tutta la carriera così, non mi spaventa nulla. Ho vissuto nella vita momenti peggiori, non mi spaventa ormai più nulla".

Cosa ti aspetti da domani? Pensi possano esserci fischi?
"Chi fischia un giocatore della nazionale italiana per me è una persona senza cervello, in quel momento il giocatore rappresenta tutta la Nazione e anche chi sta fischiando... Non vedo perché debba essere fischiato Donnarumma che ha solo fatto una scelta, non è stato il primo a essere fischiato e non sarà l'ultimo. Dobbiamo crescere dal punto di vista culturale, domani ci aspettiamo un San Siro carico".

Altre notizie
Mercoledì 28 Settembre 2022
23:59 Serie A Bellinazzo: "Le scelte del governo cinese condizionano: l'Inter deve riequilibrare i conti" 23:56 Calcio estero UFFICIALE: Mesaque Djú trova squadra. L'ex West Ham firma con l'OFI Creta 23:53 Serie A Salernitana, Nicola: "Bradaric è un quinto perfetto, ma tutti gli stranieri vanno aspettati" 23:49 Serie C Pescara, Cancellotti sugli scudi. Per il difensore ora può arrivare il rinnovo di contratto 23:45 Serie A Strefezza: "Mai pensato di andare via da Lecce. Giocare in Nazionale sarebbe un sogno"
23:42 Calcio estero Richarlison torna sull'episodio della banana: "Troppo bla bla bla, quando si interverrà?" 23:40 Calcio femminile WCL, i risultati: non solo Juve, anche Real, PSG e Arsenal alla fase a gironi. Domani c'è la Roma 23:38 Serie A Juventus, rientro vicino per Miretti. Ci sono chances di convocazione già col Bologna 23:34 Serie B Benevento, Improta su Cannavaro: "Impatto positivo, si è creato un nuovo entusiasmo" 23:30 Serie A Spezia, Bastoni: "Faccio il fantacalcio e mi compro sempre. Finché mi lasciano difensore..." 23:26 Calcio estero Taremi si schiera con i manifestanti in Iran: "Certe immagini mi fanno provare vergogna" 23:23 Serie A Roma, Pinto: "È stata un'estate impegnativa, adesso è il momento delle vittorie" 23:19 Calcio femminile Italdonne, Bertolini: "Il professionismo darà un nuovo impulso. Sfideremo nazionali di 1^ fascia" 23:15 Serie A Galliani ricorda: "Milan, il rigore di Shevchenko a Manchester l'emozione più forte" 23:12 Calcio estero Bayern, paura per Goretzka dopo uno scontro con de Ligt. Nulla di grave per il centrocampista 23:10 Serie C TMW - Pescara, Plizzari: "Non è tempo per le chiacchiere, devo dimostrare il mio valore" 23:08 Serie A Inter, per Lukaku a rischio anche il Barcellona. C'è il pericolo ricaduta da considerare 23:04 Serie B Il Bari ricorda Bolchi: minuto di raccoglimento e lutto al braccio nella gara col Brescia 23:02 Serie A Lescano su Dybala: "Ha trovato l'ambiente ideale a Roma, spero sia in forma ai Mondiali" 23:00 Serie A Quanto vale Kvaratskhelia? Dopo due mesi di A e Champions, la valutazione è triplicata 22:58 Serie B TMW - Pescara, Germinario: "Dall'Eccellenza alla C, sono al settimo cielo. Mi ispiro a Marchisio" 22:56 Serie A Veretout: "Ultimi 6 mesi a Roma difficili, volevo giocare. Mourinho però mi ha chiesto di restare" 22:53 Serie A Salernitana, prosegue il lavoro in vista del Sassuolo. Fazio lavora a parte 22:49 Serie C Galuppini: "Novara costruito per qualcosa di importante. Sogno la B, magari con questa maglia" 22:47 Serie C TMW - Pescara, Gyabuaa: "Non mi aspettavo questo inizio. Atalanta? Mi piacerebbe tornarci" 22:45 Serie A Torino, Rodriguez: "Rimasto qui grazie a Juric. In futuro sogno di giocare in Spagna" 22:42 Calcio estero Tegola per il Basaksehir: gli avversari della Fiorentina perdono Ozil per tre mesi 22:40 Serie A Cassano: "Gravina faccia il presidente della FIGC. Comanda lui o Lotito? Basta giochini" 22:38 Serie A Spezia, Gotti recupera Maldini: l'attaccante torna ad allenarsi in gruppo 22:36 Serie A Bari, sirene dalla Serie A per Cheddira. La Sampdoria mette nel mirino il marocchino