Menù Notizie

Doppio ritiro dal calcio giocato: Ranocchia e Pandev, l'Inter nel passato e il calcio nel destino

di Simone Lorini
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

Con due lunghi video sul proprio profilo Instagram, l'ex difensore del Monza Andrea Ranocchia, fresco di risoluzione contrattuale col club brianzolo, ha annunciato il proprio addio al calcio: "So che tanti di voi avranno letto la notizia della rescissione col Monza e per darvi una spiegazione eccomi qua, ci tengo a farla arrivare dalla mia voce. Quando ho iniziato a giocare a calcio, ormai 30 anni fa, ho iniziato con grandissima passione ed era la cosa che mi piaceva di più al mondo, ho iniziato qui da Bastia Umbria e ci sono stati momenti bellissimi in cui si diverte giocando a calcio. Da un anno e mezzo sto vivendo un periodo difficile, a livello motivazionale, già quando ero all'Inter. Il Monza mi ha offerto questa opportunità, un ottimo contratto e l'ho colta. Ad un certo punto ho sentito che dentro di me non c'era più niente e ho iniziato a farmi tante domande, poi c'è stato questo brutto infortunio a Napoli e mi avrebbe tenuto fuori dal campo per mesi. Ho riflettuto e visto che la società mi ha dato grande fiducia, ho ritenuto giusto non prendere in giro nessuno. Non ho più niente da dare dentro di me e con Galliani ci siamo lasciati da amici, è stato un signore e ha capito. Ora mi prendo un po' di tempo per rimettere in sesto queste emozioni che sono arrivare in questi mesi e fare dei pensieri per il futuro. Non tornerò a giocare a calcio, non è quello che voglio".

Nel giorno dei ritiri eccellenti, arriva anche quello di Goran Pandev
Dopo il mancato rinnovo col il Parma, che aveva scelto di puntare su di lui per la rincorsa alla Serie A poi fallita, il macedone ha scelto di non proseguire nella propria carriera da atleta e di appendere gli scarpini al chiodo: "Mi guardò indietro e non sembra ancora vero…E stato un viaggio incredibile. Tante emozioni, le portò tutte dentro e so di condividerle con guanti mi hanno accompagnato lungo questo camino. Ringrazio la mia famiglia mia moglie Nadica i mie figli Filipo Ana Sofia che sono stati il mio sostegno. Ringrazio mio padre e mia madre per avermi permesso di inseguire un sogno. Ringrazio la mia gente per il colore che mi ha dato…Siete stati magnifici. Ringrazio tutta la Branchini, Giovanni, Carlo Leo senza di voi non avrei fatto tutto questo. Ringrazio tutti i miei allenatori dirigenti per la fiducia ricevuta, per tutto quello che ho imparato. Ringrazio tutti i miei tifosi,dal primo all’ultimo: Vorrei abbracciarvi… Finisce un capitolo bellissimo… Porto con me un incredibile bagaglio di emozioni… Sono felice di averle condivise insieme…Con il tutto il mio cuore Goran"

Altre notizie
Giovedì 29 Settembre 2022
01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 28 settembre 00:56 I fatti del giorno Da CR7 a Kanté: quindici scadenze spinose che i club devono risolvere quanto prima 00:53 I fatti del giorno Milan e Inter presentano il rendering del nuovo stadio. Ass. Milano: "Fase di studio" 00:49 I fatti del giorno Galliani: "Quando siamo arrivati a Monza non c'era nulla. Ora abbiamo vinto con la Juventus in A" 00:45 I fatti del giorno Mancini: "Non so perché sono rimasto dopo la Macedonia. L'Italia non meritava l'eliminazione"
00:42 I fatti del giorno Euro 2024, l'Italia sarà testa di serie nei sorteggi. Inghilterra e Francia in seconda fascia 00:38 I fatti del giorno Designata Ferrieri-Caputi: arbitrerà Sassuolo-Salernitana. È la prima donna in Serie A 00:34 I fatti del giorno Inter, il rosso migliora ma resta pesante: bilancio 2021-22 approvato con 140 milioni di perdite 00:30 Serie A TOP NEWS ore 24 - Milan, le ultime sul futuro di Leao. Per Lukaku a rischio anche il Barcellona 00:26 Calcio estero UFFICIALE: Bayern Monaco, ecco il 18enne giapponese Fukui. Giocherà nella seconda squadra 00:23 Serie A Adani: "Casadei ha la corsa dritta per dritta di Vecino. Ma ora va visto debuttare" 00:19 Altre Notizie Gyabuaa: "Kulusevski rimpianto Juve. Lui e Traoré sono giocatori da Premier League" 00:15 Serie A Juventus, si fa dura per Nico Williams. Athletic Bilbao al lavoro sul rinnovo del contratto 00:12 Calcio estero Cosa chiede Tudor? Veretout: "Marcatura individuale, vuole la squadra alta e tanto movimento" 00:08 Serie A Cremonese, Lochoshvili e Radu rientrati dalle Nazionali. Entrambi subito in gruppo 00:04 Serie B Como, Longo su Fabregas: "Può giocare in più ruoli, ma meglio col centrocampo a tre" 00:00 Nato Oggi... Andriy Shevchenko, Pallone d'Oro e simbolo di un'era con la maglia del Milan addosso 00:00 Editoriale Il calcio è davvero uno sport per giovani? 00:00 A tu per tu …con Gianluca Nani
Mercoledì 28 Settembre 2022
23:59 Serie A Bellinazzo: "Le scelte del governo cinese condizionano: l'Inter deve riequilibrare i conti" 23:56 Calcio estero UFFICIALE: Mesaque Djú trova squadra. L'ex West Ham firma con l'OFI Creta 23:53 Serie A Salernitana, Nicola: "Bradaric è un quinto perfetto, ma tutti gli stranieri vanno aspettati" 23:49 Serie C Pescara, Cancellotti sugli scudi. Per il difensore ora può arrivare il rinnovo di contratto 23:45 Serie A Strefezza: "Mai pensato di andare via da Lecce. Giocare in Nazionale sarebbe un sogno" 23:42 Calcio estero Richarlison torna sull'episodio della banana: "Troppo bla bla bla, quando si interverrà?" 23:40 Calcio femminile WCL, i risultati: non solo Juve, anche Real, PSG e Arsenal alla fase a gironi. Domani c'è la Roma 23:38 Serie A Juventus, rientro vicino per Miretti. Ci sono chances di convocazione già col Bologna 23:34 Serie B Benevento, Improta su Cannavaro: "Impatto positivo, si è creato un nuovo entusiasmo" 23:30 Serie A Spezia, Bastoni: "Faccio il fantacalcio e mi compro sempre. Finché mi lasciano difensore..." 23:26 Calcio estero Taremi si schiera con i manifestanti in Iran: "Certe immagini mi fanno provare vergogna"