Menù Notizie

Coronavirus, come leggere il bollettino della Protezione Civile e i dati sul contagio

di Andrea Losapio
Foto Articolo

Nuovi contagi, decessi, tamponi. Da mesi, anche su queste pagine, per garantirvi un'informazione il più possibile corretta, completa e puntuale, abbiamo purtroppo acquisito familiarità con i termini legati all’emergenza Coronavirus e con il relativo bollettino. Uno strumento essenziale per capire l’andamento del contagio ma che non sempre è di semplice comprensione. Per aiutarvi a navigare in questo mare di dati e statistiche, con la speranza di potercene dimenticare quanto prima, abbiamo pensato di proporvi una guida su come affrontarne la lettura.

Il bollettino di oggi - Potete trovare a questo link i dati completi e una breve analisi dei numeri di oggi, quelli che vi offriamo e continueremo a offrirvi giorno dopo giorno al momento della pubblicazione. In sintesi, i dati del contagio sono i seguenti.

Attualmente positivi: 788.471 (-7.300)
Deceduti: 55.576 (+672)
Dimessi/Guariti: 757.507 (+23.004)
Ricoverati: 36.931 (+299) di cui in Terapia Intensiva: 3.744 (-9)
Tamponi: 21.945.099 (+130.524)
Totale casi: 1.601.554 (+16.377, +1,03%)

COME LEGGERE I DATI -

I nuovi contagi - È il numero di quanti siano stati sottoposti a test e abbiano avuto esito positivo. Non tiene conto, per ovvie ragioni, dei contagiati che, non avendo effettuato il tampone, non rientrino tra i casi confermati. Nelle ultime 24 ore sono stati 16.377.

Attualmente positivi - È il totale delle persone che, al momento della pubblicazione del bollettino, siano affette da Covid-19. Rispetto al totale dei casi, non comprende i deceduti e i guariti. Alla data odierna sono 788.471.

Incremento o decremento - È la variazione del numero di soggetti attualmente positivi rispetto alla giornata precedente. Tiene conto dei nuovi contagiati (che portano a un incremento), nonché dei guariti e dei deceduti (che portano a un decremento). Nelle ultime 24 ore ha fatto registrare una diminuzione di 7.300 unità.

Deceduti - È il numero delle persone morte dopo aver ufficialmente contratto il Covid-19. Come più volte spiegato sia dalla Protezione Civile che dai medici, non indica necessariamente che la causa principale della morte sia l’infezione: per questo è necessaria una convalida dell’ISS, che ha tempi lunghi. Nelle ultime 24 ore sono stati 672, per un totale di 55.576 deceduti dall’inizio della pandemia.

Guariti - Una delle voci che, senza entrare nel merito, crea maggior dibattito a livello scientifico. Comprende sia i soggetti semplicemente dimessi e guariti dal punto di vista clinico, che i soggetti effettivamente guariti a livello virologico secondo le linee guida del Consiglio Superiore di Sanità, perché sottoposti a test che ne accerti la negatività. Oggi sono stati 23.004, per un totale di 757.507 dall’inizio della pandemia.

In isolamento domiciliare - Sono le persone che, non avendo sintomi o avendo sintomi lievi, sono risultate positive al Coronavirus e non possono muoversi dal proprio domicilio fino a che un nuovo doppio tampone non ne accerti la guarigione. Sono in quarantena. E sono la stragrande maggioranza dei contagiati: a oggi, 751.540 persone.

Ricoverati con sintomi - Si tratta dei soggetti che, essendo risultati positivi al test, presentino sintomi tali da rendere necessario il ricovero in ospedale, ma non da richiedere l’utilizzo di macchinari di terapia intensiva. A oggi, si tratta di 36.931 ricoverati.

Ricoverati in terapia intensiva - Un dato chiave: indica le persone attualmente in terapia intensiva. È un indice puramente numerico: non specifica infatti perché un certo numero di persone sia uscito dalla T. I. (possono infatti essere dimessi ma ricoverati in un altro reparto o deceduti) e non indica quante persone siano concretamente entrate in o uscite dalla T. I. nella giornata, ma tiene conto soltanto della differenza tra queste due cifre. Ieri i ricoverati in terapia intensiva erano 3.846, oggi sono 3.744 (-9).

Tamponi - È il numero dei test svolti alla data attuale. Nel bollettino di oggi siamo arrivati a 21.945.099, con un aumento di 130.524 rispetto a ieri. Rispetto al numero assoluto dei tamponi svolti, è ancora più rilevante mettere in relazione questo dato col numero dei casi confermati. In ogni caso, il conteggio dei test effettuati in una giornata non ci dice quante persone siano state sottoposte a tampone.

Casi testati - Infatti, è questo il numero che indica quante persone effettivamente siano state controllate in un giorno. Alla data odierna, rispetto a 21.945.099 tamponi effettuati, i casi testati sono 12.986.634. Perché? La risposta è semplice: in molti casi il tampone viene effettuato su persone che siano già state sottoposte a test e che abbiano bisogno di svolgerlo nuovamente, o perché in precedenza sono risultate negative ma potrebbero aver contratto il virus, o soprattutto perché in precedenza sono risultati positivi e va effettuato un nuovo test per riscontrarne la guarigione.

Totale casi - È il numero di persone per le quali, dall'inizio dell’epidemia, sia stato confermato un caso di contagio da Coronavirus. È composto dal totale dei casi attivi, più i guariti e i deceduti. Alla data odierna sono 1.601.554 di cui 788.471 attualmente positivi, 757.507 guariti e 55.576 deceduti.

Altre notizie
Sabato 23 Gennaio 2021
10:57 Altre Notizie Lazio, Vavro in Primavera: titolare nella sfida con il Milan 10:53 Serie A Elezioni Lega Calcio, il retroscena del Corriere Fiorentino: "Lite Barone-Agnelli" 10:49 Serie A TMW - Tutti i club di media classifica su Lammers. Ma l'Atalanta non ha ancora deciso 10:45 Serie A Milan, quattro profili per il terzino sinistro se Firpo dice di no. Ci sono Vina e Amavi 10:42 Serie A Inter, altro CdA nei giorni scorsi. Da monitorare la situazione finanziaria per crisi liquidità
10:38 Serie A TMW - Non solo Fiorentina, su Malcuit del Napoli si inserisce lo Spartak 10:34 Calcio estero UFFICIALE: Willian Josè nuovo attaccante del Wolverhampton: prestito con diritto di riscatto 10:33 Serie A TMW - Roma, due membri dello staff positivi al Covid. Squadra in bolla, alle 15 si gioca 10:30 Serie A Chi è Fikayo Tomori: l'allievo di Lampard che arriva dal Canada per sbocciare a Londra 10:30 Altre Notizie LIVE TMW - Coronavirus, due elementi positivi nello staff della Roma 10:27 Serie A TMW - Siviglia: dentro Gomez, fuori Vazquez. Ora Monchi può rivedere la sua richiesta d'indennizzo 10:23 Serie A Torregrossa: "La Samp mi ha cercato a lungo, spero di ripagare la fiducia che mi hanno dato" 10:19 Serie A Gomez verso il Siviglia, la sua intervista un anno fa: "È il mio club spagnolo preferito" 10:15 Serie A Le pagelle di Sirigu: imprudenza imperdonabile, sbaglia anche sul secondo gol 10:12 Rassegna stampa Udinese, Musso: "Gotti per noi non è in discussione. Per le partite perse non si esonera il mister" 10:08 Serie A Milan-Atalanta, i convocati di Pioli: ci sono Mandzukic e Tomori 10:04 Serie A UFFICIALE: Hellas Verona, preso Sturaro dal Genoa in prestito con diritto di riscatto 10:00 Serie A Le pagelle di Lapadula: rigore conquistato e gol segnato. Fa impazzire la difesa dl Toro 10:00 Serie A TMW - Gomez-Siviglia: prestito con obbligo: 6 mln più 2 di bonus. Per il Papu contratto fino al 2023 09:57 Rassegna stampa Ballardini recupera il suo bomber. Il Secolo XIX: "Destro lancia la sfida della doppia cifra" 09:53 Rassegna stampa Benevento-Torino, la moviola de La Gazzetta dello Sport: "Giusto annullare due gol" 09:49 Rassegna stampa Dzeko come il Papu Gomez. Il Messaggero: "Separato in casa" 09:45 Serie A Le pagelle di Nicola: non solo il cuore, anche le scelte. Quella di Zaza paga 09:42 Calcio estero Le aperture portoghesi - Sporting Lisbona-Braga: regolamento dei conti. Conceiçao con l'influenza 09:38 Rassegna stampa Fiorentina, Il QS-La Nazione: "L'unica risposta si chiama vittoria" 09:34 Calcio estero TMW - Al-Shabab Club su Diego Costa: il giocatore ha detto no all'offerta araba 09:30 Serie A Le pagelle di Zaza: notte da protagonista, lotta come un leone e merita la doppietta 09:28 Rassegna stampa Operazione rilancio, parte seconda. Tuttosport: "Bernardeschi verso una maglia da titolare" 09:23 Rassegna stampa Il Secolo XIX: "Samp, troppe reti subite in trasferta. Ranieri cerca la cura" 09:18 Calcio estero Le aperture in Francia - Mbappé fa doppietta e ritrova il sorriso: Psg rimane in vetta