Menù Notizie

Coronavirus, come leggere il bollettino della Protezione Civile e i dati sul contagio

di Giacomo Iacobellis
Foto Articolo

Nuovi contagi, decessi, tamponi. Da giorni, da mesi ormai, anche su queste pagine, per garantirvi un'informazione il più possibile corretta, completa e puntuale, abbiamo purtroppo acquisito familiarità con i termini legati all’emergenza Coronavirus e con il relativo bollettino. Uno strumento essenziale per capire l’andamento del contagio ma che non sempre è di semplice comprensione. Per aiutarvi a navigare in questo mare di dati e statistiche, con la speranza di potercene dimenticare quanto prima, abbiamo pensato di proporvi una guida su come affrontarne la lettura.

Il bollettino di oggi - Potete trovare a questo link i dati completi e una breve analisi dei numeri di oggi, quelli che vi offriamo e continueremo a offrirvi giorno dopo giorno al momento della pubblicazione. In sintesi, i dati del contagio sono i seguenti.

Attualmente positivi: 12.457
Deceduti: 35.146 (+5, +0,01%)
Dimessi/Guariti: 200.229 (+255, +0,13%)
Ricoverati in Terapia Intensiva: 43 (+2)
Tamponi: 6.873.496 (+52.883)
Totale casi: 247.832 (+295, +0,12%)

COME LEGGERE I DATI -

I nuovi contagi - È il numero di quanti siano stati sottoposti a test e abbiano avuto esito positivo. Non tiene conto, per ovvie ragioni, dei contagiati che, non avendo effettuato il tampone, non rientrino tra i casi confermati. Nelle ultime 24 ore sono stati 295.

Attualmente positivi - È il totale delle persone che, al momento della pubblicazione del bollettino, siano affette da Covid-19. Rispetto al totale dei casi, non comprende i deceduti e i guariti. Alla data odierna sono 12.457.

Incremento o decremento - È la variazione del numero di soggetti attualmente positivi rispetto alla giornata precedente. Tiene conto dei nuovi contagiati (che portano a un incremento), nonché dei guariti e dei deceduti (che portano a un decremento). È il dato attorno al quale c’è stata e registriamo ancora oggi maggior confusione, anche perché nelle fasi iniziali dell’epidemia (non essendovi sin da subito tanti morti o guariti) non si discostava molto dal numero dei nuovi contagi. Per lungo tempo ha avuto segno positivo, per poi entrare stabilmente in fase negativa. Da un paio di settimane, alterna rialzi a discese. Nelle ultime 24 ore è tornato a scendere, pari a +35: la somma di morti (5) e di guariti (255) è inferiore infatti al totale dei nuovi casi (295).

Deceduti - È il numero delle persone morte dopo aver ufficialmente contratto il Covid-19. Come più volte spiegato sia dalla Protezione Civile che dai medici, non indica necessariamente che la causa principale della morte sia l’infezione: per questo è necessaria una convalida dell’ISS, che ha tempi lunghi. Questo dato, viceversa, non tiene conto di persone che, pur avendo contratto la malattia, non siano mai entrate nelle statistiche dei casi confermati per non aver svolto il test. Nelle ultime 24 ore sono stati 5, per un totale di 35.146 deceduti dall’inizio della pandemia.

Guariti - Una delle voci che, senza entrare nel merito, crea maggior dibattito a livello scientifico. Comprende sia i soggetti semplicemente dimessi e guariti dal punto di vista clinico, che i soggetti effettivamente guariti a livello virologico secondo le linee guida del Consiglio Superiore di Sanità, perché sottoposti a test che ne accerti la negatività. Oggi sono stati 255, per un totale di 200.229 dall’inizio della pandemia.

In isolamento domiciliare - Sono le persone che, non avendo sintomi o avendo sintomi lievi, sono risultate positive al Coronavirus e non possono muoversi dal proprio domicilio fino a che un nuovo tampone non ne accerti la guarigione. Sono in quarantena. E sono la stragrande maggioranza dei contagiati: a oggi, 11.709 persone.

Ricoverati con sintomi - Si tratta dei soggetti che, essendo risultati positivi al test, presentino sintomi tale da rendere necessario il ricovero in ospedale, ma non da richiedere l’utilizzo di macchinari di terapia intensiva. A oggi, si tratta di 705 ricoverati.

Ricoverati in terapia intensiva - Un dato chiave: indica le persone attualmente in terapia intensiva. È un indice puramente numerico: non specifica infatti perché un certo numero di persone sia uscito dalla T. I. (possono infatti essere dimessi ma ricoverati in un altro reparto o deceduti) e non indica quante persone siano concretamente entrate in o uscite dalla T. I. nella giornata. Chiariamo: ieri i ricoverati in terapia intensiva erano 41, oggi sono 43 (+2). Ciò non vuol dire che solo due persone siano entrate in terapia intensiva: potrebbero essere di più, e nuove dimissioni hanno reso meno evidente il dato.

Tamponi - È il numero dei test svolti alla data attuale. È cresciuto in maniera progressiva: il 23 marzo, per esempio, i tamponi effettuati erano 275.468, con un aumento di 17.066 rispetto al giorno precedente. Nel bollettino di oggi siamo arrivati a 6.873.496, con un aumento di 52.883 rispetto a ieri. Col trascorrere del tempo si è passati da circa 20 mila a un numero doppio, triplo o anche maggiore di test effettuati al giorno (nel weekend diminuiscono sensibilmente). Per questo motivo, rispetto al numero assoluto dei tamponi svolti, è ancora più rilevante mettere in relazione questo dato col numero dei casi confermati. In ogni caso, il conteggio dei test effettuati in una giornata non ci dice quante persone siano state sottoposte a tampone.

Casi testati - Infatti, è questo il numero che indica quante persone effettivamente siano state controllate in un giorno. Alla data odierna, rispetto a 6.873.496 tamponi effettuati, i casi testati sono 4.093.572. Perché? La risposta è semplice: in molti casi il tampone viene effettuato su persone che siano già state sottoposte a test e che abbiano bisogno di svolgerlo nuovamente, o perché in precedenza sono risultate negative ma potrebbero aver contratto il virus, o soprattutto perché in precedenza sono risultati positivi e va effettuato un nuovo test per riscontrarne la guarigione.

Totale casi - È il numero di persone per le quali, dall'inizio dell’epidemia, sia stato confermato un caso di contagio da Coronavirus. È composto dal totale dei casi attivi, più i guariti e i deceduti. Alla data odierna sono 247.832 di cui 12.457 attualmente positivi, 200.229 guariti e 35.146 deceduti.

Altre notizie
Mercoledì 05 Agosto 2020
18:53 Serie A Inter-Getafe, Conte conferma gli 11 di Bergamo. D'Ambrosio più di Candreva a destra 18:49 Serie C Arezzo, La Cava: "Iscrizione alla C last minute. Ora la cessione del club" 18:45 Serie A ESCLUSIVA TMW - Melli: "Parma, non avrei dubbi. Al posto di Faggiano sceglierei Lucarelli" 18:45 Altre Notizie Uefa: "Partite e rischio se si infrangerà protocollo" 18:44 Serie A TMW - Udinese, ancora attesa per la panchina: riavvicinamento con Luca Gotti
18:42 Serie A Roma, Mkhitaryan: "Mi trovo bene nel nuovo modulo, sono vicino a Dzeko e alla porta" 18:40 Serie A LIVE TMW - Stasera Inter-Getafe: è la notte di Conte dopo le polemiche post Atalanta 18:38 Serie A Protezione Civile, il bollettino: 384 nuovi contagiati (+164 positivi rispetto a ieri). 10 morti in 24h 18:34 Calcio femminile Serie A femminile, domani i calendari. Decise le date della Supercoppa Italiana 18:33 Serie A LIVE TMW - Siviglia-Roma, Alle 18.45 la conferenza stampa di Lopetegui 18:30 Serie A Migliori e peggiori: SPAL, si salva solamente Berisha. Bocciato anche Petagna 18:27 Serie A Siviglia-Roma, Monchi: "Zero scuse, proviamo a fare in modo che la realtà superi i nostri migliori" 18:23 Serie A Torino, Krunic è la prima richiesta di Marco Giampaolo 18:22 Altre Notizie TMW RADIO - Spanò: "Idolo Thiago Silva. Dopo la Reggiana in B ora studio in giro per il mondo" 18:19 Serie C TMW - Sambenedettese, non solo Nocciolini. In arrivo anche Bacio Terracino 18:15 Serie A Juventus, il primo obiettivo per lo scambio col Barça era Ansu Fati 18:11 Serie A Inter, Lazaro verso l'addio. L'agente: "Siamo molto avanti con un altro club" 18:08 Calcio estero Shakhtar Donetsk-Wolfsburg, le formazioni: Castro con sei brasiliani. 3-4-3 per i tedeschi 18:06 Serie C UFFICIALE: Juve Stabia, dall'Imolese arriva il nuovo ds: Filippo Ghinassi 18:04 Calcio estero Copenhagen-Istanbul Basaksehir, le formazioni: Buruk cerca il colpo con Ba dal 1' 18:00 Serie A Migliori e peggiori: Sassuolo, è l'anno di Berardi. Il Defrel-bis non funziona 17:56 Serie A Roma tra presente e futuro: Friedkin a un passo, cambierà il management societario 17:53 Serie A FOCUS TMW - La Champions che verrà. Restano vuote ancora due caselle 17:49 Serie A Zappacosta-Lucci, summit a Roma prima di volare a Londra: possibile futuro ancora in A 17:47 Serie A UFFICIALE: Lecce, interruzione del rapporto contrattuale con il DS Mauro Meluso 17:47 Serie C TMW - Sambenedettese, in arrivo l'attaccante Nocciolini dal Parma 17:45 Serie A TOP NEWS ore 17 - Roma, Fonseca: "Zaniolo titolare". Dybala, passi avanti per il rinnovo 17:41 Serie A Inter, incontro in Germania con il Bayern Monaco per parlare del futuro di Perisic 17:38 Calcio estero PSG, Tuchel cerca il sostituto di Thiago Silva. Leonardo pronto all'assalto per Alaba 17:34 Serie B TMW - Virtus Entella, Boscaglia sempre più lontano. A giorni la decisione