Menù Notizie

FOCUS TMW - La Top 11 di Serie B: dietro brilla Parodi. Davanti Okwonkwo-Cambiaghi

di Tommaso Maschio
Foto
Nel fine settimana è andata in archivio anche la 20^ giornata di Serie B. A brillare in quest’ultima giornata sono il difensore dell'Alessandria Parodi che disinnesca l’attacco del Benevento contribuendo alla vittoria dei suoi, il fantasista dell’Ascoli Bidaoui, uomo partita a Cosenza, e poi gli attaccanti Okwonkwo del Cittadella e Cambiaghi del Pordenone. Ecco di seguito la Top11 della giornata secondo le pagelle di TuttoMercatoWeb.com
Thiam (SPAL) 6,5 - A lungo inoperoso nel primo tempo. Reattivo su Marin anche se è più giusto parlare di gol sbagliato. La traversa gli viene in soccorso sul tiro cross di Sibilli.

Gatti (Frosinone) 7 - Praticamente imbattibile in anticipo e in marcatura, le prende tutte lui, dimostrandosi quasi invalicabile per gli attaccanti del Parma.

Parodi (Alessandria) 7,5 - Partita semplicemente perfetta per il centrale dei grigi, perfetto su Moncini e abile in tutte le letture difensive.

Gallo (Lecce) 7 - A dir poco propositivo sul lato mancino, nella prima frazione è senza dubbio il migliore dei suoi. Sua la rete che rompe gli equilibri del match: fa secchi sia Fiordaliso che Okoli e non lascia scampo a Carnesecchi. Niente male per essere il suo primo centro da professionista.

Cicerelli (Frosinone) 7 - Zerbin stavolta non segna, quindi ci pensa lui: entra in campo e pochi secondi dopo la mette a giro sul palo lontano, dove Buffon (non uno qualunque) non può arrivare.

Proia (Vicenza) 7,5 - Colpisce una clamorosa traversa, con un pregevole colpo di tacco, prima di realizzare, di testa, il più classico dei gol dell'ex

Chiarello (Alessandria) 7 - Pesca il jolly del 2-0 nel momento migliore del Benevento, tutte le azioni da gol più pericolose partono sempre dai suoi piedi.

Bidaoui 7,5 (Ascoli) – L’uomo del match a mani basse. Ogni iniziativa sua porta a qualcosa di pericoloso. Propizia il gol del primo vantaggio, si conquista il rigore per il raddoppio e anche il tris nasce dai suoi dribbling. Solo il palo gli impedisce di esultare per un gol che avrebbe meritato.

Okwonkwo (Cittadella) 7,5 - Sfrutta intelligentemente la propria velocità rendendosi protagonista di un gol ed un assist

Cambiaghi (Pordenone) 7,5 - E' l'uomo della provvidenza. Il giovane di scuola Atalanta sblocca il risultato al 90' regalando al Pordenone la prima vittoria esterna della stagione: gol meritato, il suo, per gli sforzi fatti durante l'intera gara.

Dany  Mota (Monza) 7 - Sgomita tra le maglie della retroguardia amaranto colpendo, nel primo tempo, una clamorosa traversa prima di realizzare, nella ripresa, la rete che decide l'incontro
Altre notizie Frosinone
Mercoledì 18 Maggio 2022
Martedì 17 Maggio 2022