Menù Notizie

Federico Chiesa, da promessa a viola a nuovo gioiello della Juventus di Pirlo

di Simone Bernabei
Federico Chiesa, da promessa a viola a nuovo gioiello della Juventus di Pirlo
Nelle movenze, ma pure nel modo di calciare, ricorda terribilmente il padre Enrico. Nel giro di pochissimi mesi Federico Chiesa si è ritrovato a passare dallo status di giovane promessa della Primavera a stella della Fiorentina di Pioli. Nato a Genova, ma cresciuto calcisticamente nella Settignanese (società fiorentina con sede accanto al Centro Tecnico di Coverciano), Chiesa fece il suo esordio in prima squadra sotto la gestione di Paulo Sousa. E proprio il tecnico portoghese aveva parlato chiaro, a poche settimane dal suo approdo in prima squadra: "Chiesa sarà il futuro capitano della Fiorentina". Dinamismo, esplosività, dribbling e una innata voglia di non mollare mai sono le sue principali caratteristiche che lo hanno portato, come detto, all'improvviso exploit in riva all'Arno. Classe '97, nonostante la giovanissima età ha all'attivo 153 presenze in maglia viola condite da 34 gol. Nelle scorse settimane, dopo una trattativa durata oltre un anno, l'ex 25 gigliato si è trasferito non senza polemiche alla Juventus, alla corte di Andrea Pirlo, per una cifra complessiva che tocca i 60 milioni di euro. E proprio con i bianconeri, con cui ha già esordito sia in campionato che in Champions, Chiesa proverà a fare il definitivo e ultimo gradino per provare ad entrare nel ristretto gruppo dei top player del campionato italiano. Magari anche in ottica azzurra, visto che il ct Roberto Mancini fin da subito lo ha inserito fra i titolari della sua Italia. In maglia azzurra, Chiesa ha disputato 21 partite segnando però un solo gol. Oggi Federico Chiesa compie 23 anni. Sono nati oggi anche Oleg Salenko, Shaun Wright-Phillips, Daniele Padelli e Davide Faraoni.
Altre notizie Frosinone
Sabato 05 Dicembre 2020
Venerdì 04 Dicembre 2020
Giovedì 03 Dicembre 2020