Menù Notizie

Empoli, Corsi: "Taglio degli stipendi? I calciatori non possono uscire indenni da questa tragedia"

di Luca Bargellini
Empoli, Corsi: "Taglio degli stipendi? I calciatori non possono uscire indenni da questa tragedia"
All’indomani dell’assemblea di Lega tenutasi in Serie B Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni dalle colonne del quotidiano La Nazione sul tema del taglio degli stipendi ai calciatori: "Le perdite sono notevoli in queste settimane di stop a casa di mancati introiti da sponsor, incassi e diritti tv. Il discorso economico è fondamentale perchè il calcio coinvolge tante persone. Se non si gioca bisogna tagliarli per il periodo d'inattività, se dovessimo riprendere invece una riduzione va fatta in base agli ingaggi. Non possono uscire indenni i calciatori da questa tragedia, sarebbe un messaggio negativo. Bisogna sperare che la situazione si risolva. Si può scendere in campo a maggio, anche a giugno e terminare un mese dopo. Se non si ripartisse si potrebbe far retrocedere le ultime due in Serie A e promuovere le prime due in Serie B".
Altre notizie Frosinone
Sabato 06 Giugno 2020
Venerdì 05 Giugno 2020