Menù Notizie

Pres. Ascoli: "Stipendi sospesi fino a giugno. Alla FIGC chiederemo modifica dei parametri"

di Luca Bargellini
Pres. Ascoli: "Stipendi sospesi fino a giugno. Alla FIGC chiederemo modifica dei parametri"
Carlo Neri, presidente dell’Ascoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni al Corriere Adriatico analizzando il tema del taglio degli stipendi ai calciatori del quale si è parlato durante l’assemblea di lega tenutasi ieri: “Per quanto ci riguarda terremo in considerazione chi ha un contratto al minimo salariale. Tutti i presidenti ritengono che dovrà essere un ridimensionamento economico e infatti tutti le iniziative andranno in questa direzione. Nessun parere da parte dell’AIC? Non ne abbiamo parlato, è stata una decisione nostra. Da adesso a giugno i club non pagheranno nulla e il calciatore è un dipendente della società. Abbiamo parlato anche della grandissima crisi che riveste il Paese e il problema è anche la ripresa del campionato: non decidiamo noi quando, ma il COVID-19. Durante l’assemblea è stato toccato l’aspetto economico delle società e per questo faremo una richiesta alla Federazione di eliminare per quest’anno i parametri del bilancio che si chiede alle società di B al momento dell’iscrizione al campionato. Se si dovesse tenere a questo, tutte le società farebbero fatica ad iscriversi”.
Altre notizie Frosinone
Sabato 06 Giugno 2020
Venerdì 05 Giugno 2020