La scheda di Carlo Nesti - Filadelfia: "spirito di ri-appartenza granata"

di Carlo Nesti
La scheda di Carlo Nesti - Filadelfia: "spirito di ri-appartenza granata"
Il grande momento, finalmente, è arrivato. Con l’inaugurazione del nuovo Stadio Filadelfia, il Toro “torna a casa”, quella dove giocava, e trionfava, il Grande Torino. Vi presento una canzone, della quale sono paroliere, che nasce dal desiderio di offrire un inno ai tifosi granata, dedicato alla storia dell’impianto, al crocevia fra passato e futuro. E’ un’opera senza fini di lucro, destinata al Web: in particolare Youtube, inserendo nella ricerca le parole “Filadelfia” e “Nesti”, ma anche Facebook (NESTI Channel in www.carlonesti.it). La potete trovare anche al fondo di questa pagina, cliccando sull’apposita "finestra" (corrispondente a https://youtu.be/KbwTgssmCSg). L’inno è stato musicato e cantato da Silvano Borgatta, già autore di tanti brani torinisti, mentre il “video” è stato realizzato dal regista Luciano Somma. Ho scritto il testo, pensando a due “mamme Maria”, tifose del Grande Torino. Una è mia mamma, con la quale vivo, classe 1928 (89 anni): Maria Maccagno. E l’altra è la mamma di Urbano Cairo, Maria Giulia Castelli, classe 1933, scomparsa alcuni anni fa. Ho immaginato ciascuna di loro, da ragazzina (“Valentino ti guardava”), proprio all’interno del vecchio Filadelfia, a seguire le gesta di Valentino Mazzola e compagni. Bellissima una frase di mamma Cairo, quando disse in una intervista: “Non sei tu a tifare il Toro, ma è il Toro, che sceglie te””. NOTA BENE - Questo spazio ha ospitato, durante la stagione, il NESTI-pensiero, che tornerà a breve. Grazie per la moltitudine di consensi, espressa dalla cifra maestosa, sotto il titolo!

Altre notizie Fiorentina
Sabato 27 Maggio 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.