Zidane si ripresenta: "CR7? Chapeau. Marcelo grande professionista"

di Michele Pavese
Foto Articolo

Zinedine Zidane, tecnico del Real Madrid, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del nuovo esordio sulla panchina del club di Florentino Perez: "Mancano 11 partite alla fine della stagione e i giocatori mi sono sembrati contenti nei tre allenamenti che abbiamo fatti insieme. Abbiamo messo grande intensità ed è la cosa più importante. Ho intenzione di utilizzare tutti, compreso Isco, mi piace vederli tutti coinvolti. Non penso a chi rimarrà o se ne andrà, l'obiettivo è finire bene il campionato. È stato un anno difficile, ma ci sono state anche cose positive. Domani vogliamo vincere col Celta. Mbappé e Neymaer? Non parlo di giocatori non miei, hanno grandi qualità ma io devo pensare alla partita di domani. Però mi piacerebbe allenare Mbappé. Faremo di tutto per vincere tutte le sfide che restano e vedremo dove finiremo in classifica. Militao? Giocatore molto bravo, dal gran futuro. La prestazione di CR7 con l'Atletico? Sono ammirato ma non sorpreso. Chapaeu per quello che ha fatto. Marcelo? L'ho visto bene, si è allenato bene anche se non ha giocato molto perché è un vero professionista".


Altre notizie
Venerdì 24 Maggio 2019