Menù Notizie

LIVE TMW - Porto, Pepe: "La nostra forza è il gruppo: vogliamo vincere"

di Pietro Lazzerini
Fonte: Dal nostro inviato a Roma
Foto Articolo

In vista della sfida di domani tra il Porto e la Roma, valida per l'andata degli ottavi di Champions League, al fianco del tecnico dei portoghesi Conceiçao, parlerà il difensore centrale Pepe. A breve le sue parole in conferenza.

17.50 - Inizia la conferenza stampa.

Sulla Champions: "Giocare la Champions è sempre bello, per me ancora di più perché grazie a questa squadra sono diventato ciò che sono. Sono felice di giocare questa sfida con questa maglia".

Sull'ultima sfida giocata in Champions contro il Chelsea: "L'esperienza può fare la differenza. La cosa più importante è ciò che riusciamo a dimostrare, ovvero che lavoriamo moltissimo, con grande passione e professionalità. E' un lavoro enorme, con grande partecipazione da parte di tutti. Indipendentemente dalle esperienze personali, dobbiamo sempre essere una squadra e noi stessi con coerenza".

Sul suo inserimento in squadra: "Parlare qui non significa niente. Lo decide il mister. La cosa più importante è che il nostro spirito di gruppo è fondamentale. Faremo di tutto per vincere. Tutti noi cercheremo di aiutare il Porto a continuare a vincere per arrivare anche in finale".

Su cosa pensa della difesa della Roma: "La Roma è forte. Vogliono sempre avere il possesso della palla e hanno un'idea chiara di gioco. Noi però siamo preparati e sappiamo cosa possiamo fare per mettere in difficoltà i nostri avversari".

Su Casillas e il loro nuovo incontro: "E' sempre molto positivo trovare un compagno con cui ho lavorato molto tempo come lui. Abbiamo vinto molto insieme. Spero di poter continuare a vincere qui insieme a lui e rendere felici gli altri e noi stessi. Quando si vince tutto è molto più bello".

Sulle insidie della Roma: "Sono partite diverse rispetto al passato, quando ho giocato con il Real Madrid. E' tutto diverso rispetto alla mia precedente esperienza. Cercheremo di fare di tutto per ottenere un ottimo risultato".

Come ti senti all'interno del club e in vista di domani: "Mi sento bene e forte. Sento che sto lavorando bene. Il Porto chiede molto ai giocatori perché abbiamo allenamenti al top e dobbiamo essere sempre molto preparati. E' il segreto dei nostri successi".

Sulla partita europea più bella rispetto al campionato: "Noi siamo concentrati sulla partita di domani. Tutti cercheranno di dare il massimo per rendere felici i nostri tifosi".

17.57 - Termina qui la conferenza stampa.


Altre notizie
Lunedì 19 Agosto 2019
03:30 Serie A Coppa Italia, gli accoppiamenti del quarto turno: c'è Sampdoria-Cagliari 03:00 Serie A FOCUS TMW - Da Ben Yedder a Koscielny: tutti gli acquisti ufficiali in Ligue 1 02:30 Serie A FOCUS TMW - Da Perisic a Hummels: gli acquisti già ufficiali in Bundesliga 02:00 Serie A FOCUS TMW - Da Hazard a Griezmann: tutti gli acquisti già ufficiali in Liga 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 18 agosto 00:56 Europa Saint-Etienne, Printant: "C'è delusione per non aver vinto" 00:51 Serie A Fiorentina, Montiel: "Mi ispro a Ozil. Sto lavorando per migliorare" 00:47 Europa Leicester City, Adrien Silva e Slimani fuori dal progetto: sono in uscita 00:42 Europa Monaco, Jardim: "Il VAR ci ha penalizzato, troppi giocatori nuovi" 00:37 Serie C Cesena, Maddaloni: "Pari col Milan ci ha dato fiducia e morale"
00:32 Serie A Fiorentina, Vlahovic: "Non dimenticherò mai il primo gol ufficiale" 00:29 Serie A Verona, Veloso: "Una lezione che deve servire per il nostro obiettivo" 00:28 Calcio femminile Milan Femminile, Ganz: "Giocato bene contro lo Zurigo per 80 minuti" 00:26 Serie A Bologna, Tomiyasu: "Posso fare meglio, imparerò presto la lingua" 00:25 Serie A Hellas Verona, Juric: "Nella ripresa calo e poca cattiveria" 00:23 Europa Tottenham, no di Eriksen al rinnovo: vuole andare via a zero 00:22 Serie A Cagliari, Maran: "Grande personalità. Complimenti a Pinna" 00:19 Serie A Napoli, se Icardi dice no pronto il piano B: Llorente dietro Milik 00:18 Serie A Juventus, a lasciare i bianconeri dovrebbe essere Emre Can 00:18 Europa Hoffenheim, Schreuder ammette: "Vittoria Eintracht meritata" 00:15 Serie A Sampdoria, per la porta si tratta il classe '90 Seculin 00:13 Serie A Inter, Borja Valero: "Si continua a lavorare in vista dell'esordio" 00:12 Altre Notizie Fiorentina, si ferma Lirola: è a rischio per l'esordio contro il Napoli 00:10 Serie A Udinese, Tudor: "Il mercato? Manca qualcosa a livello numerico" 00:09 Europa Nizza, Vieira: "Gruppo eccezionale, col Nimes una vittoria di carattere" 00:05 Serie A Sampdoria, Di Francesco: "Voglio qualità nel pacchetto avanzato" 00:04 Calcio femminile Juventus Women, trauma distorsivo al piede sinistro per Bonansea 00:00 A tu per tu ...con Lupo 00:00 Accadde Oggi... 19 agosto 2001, la Roma batte la Fiorentina e conquista la Supercoppa Italiana 00:00 Editoriale E se Demiral valesse più di De Ligt? 14 giorni alla fine e come sempre i botti arriveranno nelle ultime ore. Inter, ecco il colpo da scudetto… Benevento, Inzaghi non dà garanzie. Cremonese, Monza e Bari: la stagione della vita