Le pagelle del Chelsea – Giroud migliore in campo, bene anche Rudiger

di Patrick Iannarelli
Foto Articolo

Kepa 6 - Praticamente inoperoso durante tutto il match, compie un paio di parate all'inizio del secondo tempo. Poi si limita a gestire i pochi palloni che arrivano dalle sue parti.

Zappacosta 6 - Buona partita di contenimento da parte dell'esterno destro azzurro, ma spesso accelera e trova lo spazio, creando diversi pericoli. (Dal 68' Azpilicueta 6 - Tolta l'ammonizione inutile, ha un buon impatto sulla gara).

Rüdiger 6.5 - Si arrabbia moltissimo quando la squadra non mantiene alta la concentrazione, personalità e carattere in una partita che avrebbe potuto creare diversi problema.

Christensen 6 - Quando viene chiamato in causa non si fa sorprendere, lo si nota soprattutto sui palloni alti. Ma a parte qualche pericolo gestisce senza nessun problema.

Marcos Alonso 7 - Domina durante tutto il match, accelera e prova spesso a creare guai sulla sinistra. Segna un gran gol da attaccante, sfiora la doppietta con due calci di punizione pericolosissimi.

Kanté 6 - Non c'è un gran ritmo, ma lui non si risparmia e prova spesso ad inserirsi tra le linee. Solito sacrificio, una delle sue migliori caratteristiche. (Dal 65' Jorginho 6 - Si mette subito in cabina di regia, detta i tempi e innesca le giocate offensive).

Kovacic 6 - Gioca in una inusuale posizione, ma non sfigura. Perde qualche pallone, ma in una partita del genere è normale abbassare la concentrazione.

Loftus-Cheek 6.5 - Nel primo tempo è uno dei migliori, quando va in percussione diventa un'arma in più. Ma nel secondo tempo abbassa parecchio il ritmo, il calo fisico è notevole.

Hudson-Odoi 7 - Si inserisce e crea pericoli, quando affonda Mykolenko gli lascia autostrade intere. Segna il quinto gol grazie ad un taglio da grandissimo attaccante.

Giroud 8 - Migliore in campo, segna una tripletta con una semplicità unica. Attualmente è il miglior marcatore della competizione, quando viene chiamato in causa non perde un colpo.

Willian 7 - La qualità esce sin dai primi minuti, crea scompiglio con le giocate in velocità tra le linee. Nonostante il match non sbaglia nulla. (Dal 74' Pedro 6 - Si vede poco, ma il risultato era già deciso dai primi minuti del match).


Altre notizie
Venerdì 24 Maggio 2019