Big Mac n°100, ma il pranzo è indigesto per l'Empoli

di Simone Lorini
Big Mac n°100, ma il pranzo è indigesto per l\'Empoli
Sesta sconfitta consecutiva per l'Empoli, che prosegue nel suo difficilissimo momento nonostante gli evidenti progressi mostrati nella sfida contro il Napoli di ieri al Castellani. Non è bastato il 100esimo centro con la maglia dell'Empoli di Massimo Maccarone, il senatore intorno al quale è stata costruita la squadra quest'anno. Numeri storici per un club che cerca ancora il guizzo per raggiungere una salvezza vicina ma non ancora conquistata: numeri che raccontano un amore che dura dal 2000, quando per la prima volta Big Mac realizzò con la divisa azzurra. Un centro che non è bastato a rendere meno indigesto il pranzo (si giocava alle 12.30, ndr) agli azzurri di Toscana, incapaci di frenare la voglia di riscatto del Napoli, il quale ha riversato in campionato tutta la rabbia per l'esclusione in Champions, alla ricerca di una rimonta da secondo posto. Lo stesso Maccarone a fine partita ha ricordato la filosofia empolese: "Ogni anno cambiano sempre gli interpreti, questa è una piazza che fa crescere i giovani per poi rivenderli". I bei risultati della Primavera, in queste ore impegnata a Viareggio, non possono che far sorridere la società azzurra.
Altre notizie Empoli
Giovedì 27 Aprile 2017
Mercoledì 26 Aprile 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.