TOP NEWS Ore 17 - Baccaglini: "Basta illazioni". Barcellona forte su Allegri

di Marco Conterio
TOP NEWS Ore 17 - Baccaglini: "Basta illazioni". Barcellona forte su Allegri
Tutte le news più rilevanti delle ultime ore Baccaglini: "Basta illazioni, sono io il Presidente" A Radio 24, nella trasmissione Tutti Convocati, Paul Baccaglini parla del rapporto con Maurizio Zamparini. "Zamparini? Tra me e lui c'è un grande dialogo, ma il Presidente sono io. Diego Lopez resta fino a fine stagione, decido io. Ribadisco a tutta Italia che sono il Presidente del Palermo, anche alla luce delle illazioni di questa mattina". Ventura: "Barça e Spagna battibili" Così il ct dell'Italia, Giampiero Ventura, sul doppio incrocio Juve-Barcellona e Spagna-Italia. “Sono gare difficili, ma fattibili entrambi. I bianconeri non sono mai stati così sicuri della propria forza, più o meno quello che è successo qui. Difficile andare a fare risultato in Spagna, ma nulla ci preclude. Se vai al 95% te la giochi con tutte, al 60% te la giochi con tutti”. Neymar apre all'ipotesi Premier A margine di un evento promozionale, l'attaccante del Barcellona Neymar ha parlato al The Sun rispondendo ad alcune domande sulla Premier League: "Mi piace lo stile di gioco e le squadre del campionato inglese. Chissà, magari un giorno ci giocherò. La Premier è un campionato che sa sorprendere, ammiro United, Chelsea, Arsenal, Liverpool ma anche allenatori come Mourinho e Guardiola. Loro sono allenatori con cui tutti vorrebbero giocare". Mancini: "Non mi pento dell'addio all'Inter" Intervistato a margine di un evento organizzato da UNICEF e dalla Panini, l'allenatore Roberto Mancini ai microfoni di 'TMW Radio' ha così risposto alla possibilità di allenare la Roma in un futuro prossimo: "Ogni due-tre giorni esce una squadra, difficile stare lì a smentire ogni volta. Prima o poi qualcuno di azzeccherà, io vivo a Roma da 20 anni. Pentito per l'addio all'Inter? No, mi era anche stato proposto un rinnovo triennale, ma era un momento di cambiamento e non si capiva bene cosa si potesse fare. Si chiedevano risultati subito e non potevano essere garantiti". Barça: forcing per Allegri Secondo quanto riporta Premium Sport, il Barcellona starebbe tentando Massimiliano Allegri. Il club blaugrana avrebbe proposto un triennale all'attuale allenatore della Juventus per prendere il posto di Luis Enrique nell'anno che verrà. Un accordo da 8 milioni a stagione, ci sarebbe già stato un incontro tra le parti. Quello che avrebbe avvicinato sensibilmente il tecnico toscano al Barça sarebbe avvenuto tra martedì 21 e mercoledì 22 febbraio a Oporto, vigilia di Porto-Juve, match vinto dai bianconeri per 2-0.
Altre notizie Crotone
Sabato 22 Luglio 2017
Venerdì 21 Luglio 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.