Kozminski: "Zielinski, poca personalità. Sua fortuna si chiama Ancelotti"

di Marco Frattino
Foto Articolo

Marek Kozminski, ex calciatore di Udinese, Brescia e Ancona nonché attuale vicepresidente della Federazione polacca, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli per parlare dei suoi connazionali in forza ai partenopei di Carlo Ancelotti. "Zielinski può crescere ancora, sotto l'aspetto psicologico ha ancora tanto da fare. E' un calciatore completo, bravo tecnicamente. La sua ultima lacuna nel bagaglio calcistico sta nella personalità: lo vediamo in nazionale, spesso gioca bene, ma gli manca quel tocco di personalità. Può diventare top europeo e la figura di Ancelotti potrebbe aiutarlo da questo punto di vista, così come fece con Pirlo. La fortuna di Zielinski è Ancelotti e speriamo che la sfrutti completamente", ha detto Kozminski.


Altre notizie
Mercoledì 12 Dicembre 2018