Menù Notizie

...con Aurelio Andreazzoli

di Alessio Alaimo
Foto Articolo

Ritorna la Serie A. Si riprende, con dei piccoli segnali di apertura al pubblico e con tante incognite. “Non mi sembra possibile che sia ricominciato il campionato... è appena finito. Ed è la sensazione che raccolgo tra tutti. Davvero, non sembra vero che si ricominci”, dice a TuttoMercatoWeb.com l’ex allenatore del Genoa, Aurelio Andreazzoli.

È un anno importante per l’Inter: può davvero vincere il campionato?
“Vincere non è mai facile. Ma l’Inter dovrà lottare ad armi pari con la Juve. Dipenderà anche dal mercato. La scorsa stagione si è conclusa con un divario. Conte avrà la possibilità di usufruire di un anno di lavoro già alle spalle”.

E lei, perché non è andato alla Juve con Pirlo?
“Abbiamo parlato, ma parlare non significa fare. Ero ancora sotto contratto con il Genoa, dovevo risolvere”.

C’è chi definisce Pirlo un predestinato.
“Predestinato lo ha definito la società che lo ha scelto. E chi meglio di chi lo conosce può dare un giudizio? Solo il campo dirà se sarà un azzardo oppure una situazione positiva”.

Come lo ha sentito quando le ha proposto di lavorare con lui?
“Ha una grande opportunità, è oltremodo carico e l’ho sentito con le idee chiare. Poi idee e propositi devono essere trasformati in campo e questa è la cosa più difficile da fare”.

Sarebbe stato strano vederla al fianco di un altro allenatore...
“Ognuno di noi se è chiamato a svolgere un lavoro è importante che sappia farlo ai massimi livelli. Poi non deve necessariamente essere in prima persona. Si può anche fare un lavoro apparentemente in secondo piano. E farlo alla Juve non è niente male. Se sei chiamato a fare il collaboratore è un ruolo di secondo piano, se devi fare il supporto a chi ha appena cominciato è un lavoro di primo piano. Per quanto mi riguarda l’ho presa come una situazione positiva, ma non è stato possibile portarla in fondo. E non mi dispiace: mi guardo intorno, se avrò la possibilità e voglia di continuare potrò farlo. Non sono uno che deve fare carriera”.

Cosa le è mancato al Genoa?
“Il tempo. Svolgiamo un ruolo che è talmente delicato e bisognoso di tempo per poter essere messo a punto che se non ti viene dato non puoi esprimerti. Poi possono anche essere commessi degli errori. Può anche darsi che una squadra non sia stata realizzata come era stata pensata. Sono stato esonerato il 21 ottobre dopo due mesi proficui. Anche Thiago Motta che tempo ha avuto per mettere in campo le sue idee? Ne ha giovato Nicola che a gennaio la squadra è stata ritoccata e si è salvata l’ultima giornata”.

Già, l’ultima giornata. Proprio come l’anno prima, quando lei allenava l’Empoli.
“A Empoli mi hanno esonerato il 5 novembre con un squadra che non stava giocando a calcio ma cantava. Giocavamo un calcio meraviglioso. E quando sono tornato abbiamo ripreso da dove abbiamo lasciato facendo molto bene. Ma anche lì c’è stato tolto il tempo...”

Chi invece ha dato tempo all’allenatore è stato lo Spezia. E Italiano oggi è in Serie A con merito.
“Se non gli avessero dato fiducia non avrebbe centrato un risultato in pompa magna. E se avessero cambiato non avrebbero ottenuto il risultato che hanno portato a casa. Italiano ha alle spalle delle promozioni, è una perla di cui si può vantare. Non è semplice ottenere questi risultati, che non sono arrivati per caso. E le società gli hanno dato tempo”.

Stasera c’è Samp-Juve. Da una parte l’esperienza di Ranieri, dall’altra la novità Pirlo.
“Si affrontano le squadre, non gli allenatori. In genere sono i calciatori che fanno la differenza. L’allenatore può fare casino non facendo rendere la squadre”.

Quale squadra è curioso di vedere durante questo campionato?
“L’Atalanta. Dovrà consolidare quanto di buono fatto fin adesso”.

Altre notizie
Sabato 24 Ottobre 2020
14:20 Le Statistiche Maran, Conte ricordate quell’Arezzo-Bari del 2006? 14:18 Serie A Juventus, Pirlo: "McKennie disponibile per l'Hellas, Cristiano Ronaldo sicuramente no" 14:15 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Parma-Spezia: Liverani pronto a giocarsi la carta Cornelius 14:14 Serie A LIVE TMW - Juventus, Pirlo: "Nessuna novità su Ronaldo. Alex Sandro dopo la sosta. Dybala titolare" 14:11 Serie A Cagliari, Di Francesco: "Mi accusavano di essere zemaniano, ma credo nel valore della difesa"
14:08 Serie A Juventus, Pirlo annuncia: "Dybala domani parte titolare, aveva bisogno di trovare la condizione" 14:05 Serie A Sirene dall'Arabia Saudita per mister Spalletti: l'Al-Nassr lo vuole per il dopo-Rui Vitoria 14:04 Serie A Juventus, Pirlo: "Nessuna novità su Ronaldo, ha fatto il tampone oggi. Aspettiamo i risultati" 14:00 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Cagliari-Crotone: Ounas o Sottil per una maglia da titolare 13:57 Serie A Atalanta-Sampdoria, le formazioni ufficiali: maxi-turnover per Gasperini. Out Keita e Adrien Silva 13:53 Serie A Spezia, Marchizza negativo ma niente Parma per lui. La ripresa sarà graduale 13:49 Serie A TMW - La leggenda portoghese Paulo Futre non ha dubbi: "Real, riprenditi subito CR7 dalla Juve" 13:45 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Genoa-Inter: Hakimi torna a disposizione di Conte 13:42 Serie C UFFICIALE: Arezzo, tesserato l'esperto difensore Cherubin 13:42 Serie A PROBABILI FORMAZIONI - Tutte le ultime sul 5° turno di A, LIVE! Lazio senza Milinkovic-Savic 13:38 Serie A Lazio-Bologna, i convocati di Inzaghi: fuori Milinkovic-Savic e Strakosha, torna Immobile 13:34 Serie A Crotone, Stroppa su Benali e Riviere: "Sono entrambi a disposizione" 13:30 Serie A TOP NEWS ore 13 - Pjanic su Dzeko: "È stato vicinissimo alla Juve". Napoli, Gattuso rinnova 13:27 Serie C Ghirelli: "La trattativa con Sky è un obiettivo della Lega Pro" 13:23 Serie A Emergenza Covid-19, Marino: "Sarebbe giusto allargare il tetto alle rose" 13:19 Calcio estero Sporting CP, Vietto verso l'Arabia Saudita: l'Al Hilal gli offre 12 milioni in tre stagioni 13:17 Le Statistiche Gasperini in difficoltà con Ranieri che quando vede nerazzurro... 13:15 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Lazio-Bologna: dubbio Correa/Muriqi per affiancare Immobile 13:15 Serie A LIVE TMW - Cagliari, Di Francesco: "Dobbiamo migliorare in fase difensiva e palleggio. Godin è pronto" 13:11 Calcio estero Luka Romero, il 15enne conteso da Argentina e Spagna: in settimana sceglierà la sua nazionale 13:08 Serie A FOTO - Atalanta, striscione dei tifosi nerazzurri per Ilicic: "Bentornato Josip" 13:04 Serie B Virtus Entella, il club precisa: "Nessun nuovo positivo da lunedì scorso" 13:04 Calcio estero PSG, nuovo caso di Covid-19: si tratta di un calciatore ed è già in isolamento 13:02 Le Statistiche Atalanta, la conferma della cooperativa del gol. La Samp a Bergamo però... 13:00 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Atalanta-Sampdoria: Gomez dietro Ilicic e Lammers