Perugia e Tokyo più vicine grazie alla pallavolo e... a Giampaolo Colautti

di Redazione Perugia24.net

L’assessore Michele Fioroni ha ricevuto questa mattina a Palazzo dei Priori per conto dell’Amministrazione comunale lo staff tecnico della squadra di pallavolo della Bunkyo Gakuin Girls University High School di Tokyo, in questi giorni a Perugia per verificare la possibilità di scambi sportivi nel settore Volley.

“Perugia ha una tradizione sportiva importante –ha sottolineato l’Assessore Fioroni- e come amministrazione è nostra volontà dare un forte impulso allo sviluppo delle relazioni internazionali, non solo sul versante dell’economia, ma anche dello sport, nella convinzione che esso sia un mezzo importante di arricchimento, soprattutto nei confronti di un paese colto e raffinato come il Giappone, con il quale già in passato ci sono stati importanti scambi.”

La delegazione giapponese, composta dai professori Katsushi Tokozume e Takefumi Yashida, si è detta particolarmente colpita dall’ospitalità di Perugia e ha spiegato che la scuola nipponica, con questa iniziativa, sarebbe l’unica del Giappone a portare all’estero le proprie allieve in due differenti sport, la pallavolo e il calcio. E’ terminato da poco, infatti, il soggiorno a Perugia delle allieve della squadra di calcio della medesima università, giunte a Perugia per allenarsi nei giorni scorsi. Dal prossimo anno, ad esse si potrebbero dunque aggiungere anche le colleghe della pallavolo, uno sport particolarmente sentito nel Pese del Sol levante.

All’incontro era presente anche Giampaolo Colautti, figlio dell’ex allenatore del Perugia Mario, anch’egli prima calciatore e poi allenatore in seconda della Nazionale di Calcio nipponica, che più volte ha promosso relazioni di amicizia tra la sua città natale, Perugia, e quella adottiva, Tokyo.


Altre notizie Perugia
Mercoledì 29 Marzo 2017
Martedì 28 Marzo 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.