Ancona, De Patre: "Squadra viva, lo spirito era quello giusto"

di Ivan Cardia
Ancona, De Patre: "Squadra viva, lo spirito era quello giusto"
Risultato deludente, ma atteggiamento da promuovere. È questo il pensiero di Tiziano De Patre, allenatore dell'Ancona, sconfitto all'esordio sulla panchina dorica dal Pordenone. Ecco quanto riportato dal sito ufficiale del club: "Ho visto una squadra viva con lo spirito giusto fin dal mio arrivo, mi dispiace per i ragazzi perché un altro tipo di risultato ti dà autostima e permette di lavorare con maggiore serenità. Affrontavamo una squadra di grande valore come il Pordenone, composta da un organico di prim'ordine, in grado di giocare un buon calcio. Noi abbiamo giocato alla pari con il nostro avversario, con la differenza che loro hanno segnato approfittando di alcune nostre lacune, mentre noi abbiamo sprecato occasioni in maniera incredibile. Tuttavia giocando così possiamo invertire la rotta, in questo finale non affronteremo avversari di questo calibro”.
Altre notizie Lega Pro
Giovedì 30 Marzo 2017
Mercoledì 29 Marzo 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.