Top & Flop di Bassano-Venezia

di Nunzio Danilo FERRAIOLI
TOP: Garofalo, Venezia
TOP: Garofalo, Venezia

Un derby pazzo, ma allo stesso tempo a senso unico. Il Venezia espugna per due a uno il “Mercante” di Bassano del Grappa, al termine di un match non propriamente brillante. Pensa quasi a tutto questa sera il difensore Modolo. Il centrale lagunare prima porta in vantaggio i suoi nel primo tempo, e poi all’87’ mette a segno un autogol che ha regalato il momentaneo uno a uno ai giallorossi. Eppure il Venezia, con carattere ed orgoglio ha portato a casa i tre punti all’ultimo assalto, grazie ad un bel diagonale di Falzerano. Ecco a Voi i Top & Flop di questo match.

TOP

Bizzotto (Bassano): si prende in custodia il duo Moreo-Geijo, che al netto di tutto non si fa vedere tantissimo in avanti. Fisicità e soprattutto tanta esperienza per l’ultimo baluardo dei giallorossi. ROCCIOSO

Garofalo (Venezia): il terzino mancino ex Novara (in foto) spinge con una costanza immane, specialmente nella prima frazione di gioco. Ogni volta che crossa, la retroguardia del Bassano sembra andare in difficoltà. MOTORINO CONTINUO

FLOP

Reparto offensivo (Bassano): non creano praticamente nulla dalle parti di Facchin. E pensare che mister Bertotto aveva schierato una squadra particolarmente offensiva nonostante la forza dell’avversario. POCO ATTIVI

Geijo (Venezia): di certo non la migliore prestazione dell’anno per l’attaccante ex Brescia. Fa forse, troppo a sportellate con la retroguardia del Bassano senza però mai trovare occasioni degne di nota. Tanto lavoro oscuro per lui. OSCURO


Altre notizie Lega Pro
Martedì 28 Marzo 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.