Lecce, Padalino: “Sono legato al Foggia, non sarà una gara come le altre”

di Marco Frattino
Lecce, Padalino: “Sono legato al Foggia, non sarà una gara come le altre”
Alla vigilia della gara contro il Foggia, il tecnico del Lecce Pasquale Padalino ha così parlato in conferenza: “Il Foggia è la società che mi ha fatto diventare un calciatore, che mi ha permesso di giocare in Serie A e che mi ha dato l'oppurtunità di fare l'allenatore e quindi sono legato sentimentalmente alla piazza. Poi però domani, quando ci sarà il fischio d'inizio, verrà fuori il professionista perché ora rappresento un'altra società e un'altra città. Domani dobbiamo fare risultato pieno per dare un segnale forte al campionato. Non è una partita come le altre perché c’è in palio il primo posto, perché per entrambe le squadre ci sono dei trascorsi importanti e perché è un derby. Detto ciò, sicuramente, è una gara importante ma non decisiva, perché poi mancano diverse partite alla fine del campionato. Il Foggia sta disputando un ottimo campionato, dobbiamo fare attenzione, ma senza snaturarci, il Lecce deve fare il Lecce. L’aspetto ambientale può avere un peso prima della gara, perché credo che poi le emozioni vengano messe da parte ed i giocatori riescano ad isolarsi. Mancosu è guarito e si è allenato con il gruppo, domani deciderò il da farsi”, le parole dell'allenatore riportate da lecce.iamcalcio.it.
Altre notizie Lecce
Martedì 28 Marzo 2017
Lunedì 27 Marzo 2017
Domenica 26 Marzo 2017
Sabato 25 Marzo 2017
Giovedì 23 Marzo 2017
Mercoledì 22 Marzo 2017
Martedì 21 Marzo 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.